Hills with trees
Cutting weed
Parti di ricambio + Assistenza post vendita
5% di sconto
dal secondo prodotto
Reso gratuito 30 giorni
HOME Potatura Segacci su asta di prolunga

Tagliarami a segaccio su asta di prolunga

Per segare rami ad altezze elevate scegli il tuo Segaccio Telescopico tra una selezione di 49 prodotti. AgriEuro: il tuo punto di riferimento sulle macchine per l'agricoltura, il giardinaggio e l'outdoor.

filtri
Nessun filtro selezionato

Segacci su asta di prolunga

Quando è conveniente acquistare un segaccio munito di asta di prolunga?

Il tagliarami a segaccio con asta di prolunga è uno strumento professionale, utile per effettuare lavori di taglio fino a 6 metri di altezza.
E' possibile utilizzarlo in uliveti, vigneti, frutteti o anche in situazioni domestiche dove sia necessario effettuare lavori di piccola potatura a qualche metro di altezza in completa sicurezza.

I segacci telescopici sono utilizzabili per tagliare rami diametro considerevole e, grazie alla particolare forma della lama ed alla presenza del tagliente interno, permettono di effettuare le operazioni di taglio applicando uno sforzo minimo.

Le lame sono inoltre dotate di denti affilati e temprati ad impulso: tale trattamento ne garantisce una durata eccezionale nel tempo ed una enorme capacità di taglio.

Grazie ai tagliarami a segaccio diventa per giunta possibile non danneggiare la corteccia della pianta, permettendo una rapida cicatrizzazione del moncone del ramo tagliato.
La regolazione dell'asta telescopica è facile ed immediata.
Sarà sufficiente sollevare la leva presente nei dispositivi di bloccaggio, allungare l'asta fino alla lunghezza desiderata ed abbassare la levetta fino al serraggio.

L'importanza della lama:

Può tranquillamente considerarsi come la parte più importante del segaccio. La parte che esegue fisicamente il lavoro di taglio attraverso i denti posti alla sua estremità.
La qualità del metallo che la compone è molto importante per la qualità dei risultati finali.

Le lame vengono realizzate in acciaio, ma non tutti sonmo uguali, molto dipende infatti dalla quantità di carbonio presente nella lega e dal processo di tempratura.
Deve essere spessa abbastanza da non piegarsi eccessivamente e di conseguenza rovinarsi, ma al tempo stesso, maggiore è lo spessore della lama e più il taglio sarà faticoso.
La lama ideale è quella compresa tra 1 e 1.5 mm di spessore.

Quanto deve essere lunga?

Il segaccio deve avere una lama che sia molto più lunga del ramo che si desidera tagliare, visto che per effettuare il taglio va eseguito un movimento "avanti e indietro" con l'attrezzo.
Una misura ottimale per la lunghezza della lama può essere quella di 30-35 cm, che permetterà di tagliare anche rami con diametro di 10/15 cm.

E i denti della lama? Grandi o piccoli?

I denti che sono posizionati sulla lama possono essere tanti e piccoli, o pochi e larghi.
Maggiore è la presenza di denti, più il taglio finale sarà preciso, ed inoltre sarà minore anche lo sforzo muscolare delle braccia durante la fase di lavoro.
Di contro però, un alto numero di denti piccoli, significa eseguire lavori più lunghi e lenti, al contrario dei denti più grandi, che permettono di eseguire tagli molto più rapidi.

Lama curva o dritta?

La differenza della tipologia di lama influisce notevolmente sull'utilizzo del segaccio e sulle varie lavorazioni che si eseguono.

  • La LAMA DRITTA, crea minore attrito con il legno, permettendo di tagliare velocemente e di fare meno fatica.
  • La LAMA CURVA, permette ai denti di affondare e penetrare immediatamente nel legno, lavorando su una maggiore superficie, permette tagli rapidi ma più faticosi.

Il manico:

Anche il manico del segaccio è un componente molto importante dell'attrezzo da potatura, poichè ne determina l'ergonomia.
L'impugnatura deve essere comoda e studiata in modo tale da provocare la minor fatica possibile, favorendo l'utilizzo per le fasi di lavoro prolungate.

Anche la presenza di un eventuale fodero o di un sistema di serramanico è molto importante allo scopo della comodità di utilizzo. Molto spesso infatti, questi attrezzi vengono utilizzati anche su scale o arrampicandosi sui tronchi delle pianta, di conseguenza avere a disposizione utensili comodi da utilizzare e sopratutto pratici nel loro utilizzo diventa un'aspetto fondamentale.

Cosa utilizzare, Segaccio o Troncarami?

L'utilizzo di un troncarami o di un segaccio, dipende esclusivamente dal diametro del ramo che si deve tagliare. Solitamente i troncarami vengono utilizzati per rami che arrivano ad un diametro di 5 cm, per diametri superiori vengono utilizzati i segacci.

Inoltre... Segaccio o Motosega da potatura?

La motosega da potatura permette il taglio di rami di dimensioni notevoli, in modo veloce e senza troppi sforzi, ma risulta essere una lavorazione poco delicata e dai risultati imprecisi.
Di conseguenza viene consigliato di utilizzarla solo per lavori particolarmente impegnativi o urgenti.

Tutto per Potatura . Con una ampia gamma di 49 Segacci su asta di prolunga al miglior prezzo del web.

Scopri il Catalogo 2024 AgriEuro di Taglia rami a Segacci Telescopici su asta di prolunga - Fino a 9 metri

Costantemente arricchito e aggiornato.

Ultimo aggiornamento 16/06/2024