Parti di ricambio + Assistenza post vendita
5% di sconto
dal secondo prodotto
Pronta Consegna +
Spedizione Gratuita

Trattorino tagliaerba | rasaerba | tosaerba

Acquista diretto da AGRIEURO, senza venditori terzi ► Solo PRODUTTORI Selezionati & Autorevoli ► Gestione ASSISTENZA POSTVENDITA + PEZZI DI RICAMBIO per Trattorini tagliaerba

filtri
Nessun filtro selezionato

Trattorini tagliaerba

Trattorino tagliaerba

Trattorini rasaerba: quale scegliere?

Abbiamo una vasta gamma di trattorini e per facilitare la scelta facciamo una prima distinzione tra i Trattorini tagliaerba più classici, con un grande musetto anteriore prominente e la categoria più recente di piccoli Trattorini Rider, senza musetto, di dimensioni più compatte, dotati di piatto con un’unica lama e destinati a superfici di taglio più ridotte. Spesso acquistati in sostituzione del vecchio rasaerba, per il piacere di chi ama comunque il comfort del “salire a bordo” anziché andare a piedi.

La seconda distinzione invece da fare è tra i due sistemi di taglio classici e maggiormente diffusi:

  • Trattorini tosaerba con sistema di raccolta dell’erba nel sacco posteriore;
  • Trattorini con scarico laterale a terra dell’erba;

Questi ultimi sono pensati per chi non ha necessità di raccogliere l’erba, o trovi difficoltà a smaltire la massa di erba tagliata, e usati laddove non sia un problema lasciare i residui d’erba tagliata sul prato stesso. Mentre i trattorini con cesto di raccolta garantiscono la perfezione estetica assoluta del proprio prato. Tutti i trattorini, con cesto o scarico laterale, prevedono il sistema di taglio mulching, che sminuzza finemente i fili d’erba, rilasciandoli sul prato (il taglio mulching è veramente efficace solamente se si taglia di frequente il prato).

Ricordiamo che tutti i trattorini di tutte le marche (con poche eccezioni, tra cui i modelli 4x4) possono affrontare pendenze max del 15%, anche se si consiglia di non eccedere il 10% di pendenza sia per un discorso di sicurezza dell’operatore, sia per non deteriorare la cinghia di trasmissione della semovenza nel lungo periodo. Ci sono infine ulteriori categorie di trattorini rasaerba oltre a quelle sin qui presentate, con caratteristiche molto specifiche e per utilizzi mirati:

  • Trattorini tagliaerba a piatto frontale che risultano eccellenti nelle finiture, permettendo di tagliare grazie al piatto sporgente fin nei punti meno accessibili;
  • Trattorini a raggio zerocon un’ottima capacità di sterzata ed eccezionale manovrabilità;
  • Trattorini Trinciaerba, idonei per lo sfalcio di erba alta (operazione che tutti i trattorini tagliaerba di questa categoria, destinati al taglio nei giardini, non possono svolgere).

Come usare i filtri

Ti forniamo adesso una GUIDA VELOCE per i FILTRI posti nella colonna qui sotto per aiutarti ad attuare una veloce quanto efficace selezione ed individuare, in pochi semplici passaggi, il modello più adatto alle tue esigenze in questa rassegna di oltre 100 Trattorini Tagliaerba.
I primi due filtri, MARCA e PREZZO, sono soggettivi e non diamo suggerimenti; ci concentriamo direttamente sui successivi, cioè quelli di natura tecnica (e ti ricordiamo che su ognuno potrai attuare anche molteplici selezioni).

  • La prima cosa da valutare è il LIVELLO PRODOTTO: pensa l’intensità e la frequenza con cui Utilizzerai il trattorino, e seleziona un livello sufficientemente alto a soddisfare il tuo uso;
  • SUPERFICIE CONSIGLIATA: è senza dubbio il migliore dei filtri da utilizzare, più di quelli precedenti, perché ti filtrerà in un solo click la cerchia più ristretta di prodotti idonei per una specifica estensione di taglio, quella del tuo prato. E mi raccomando, non tenerti mai stretto su questo dato;
  • LARGHEZZA DI TAGLIO: la funzione di questo filtro non differisce molto da quella del precedente, e torna molto utile qualora si avesse un’idea della dimensione desiderata. Ti ricordiamo che puoi selezionare anche più voci dello stesso filtro. Per semplificarti la comprensione di questo filtro possiamo affermare che i piatti di taglio sotto gli 80 cm si considerano piccoli, dagli 80 ai 100 cm sono medi, al di sopra dei 100 cm si considera una dimensione di taglio grande;
  • TIPOLOGIA: già spiegato nel testo sopra. Tutto dipende dal fatto di raccogliere l’erba o meno. Inoltre di possono scegliere macchine speciali (queste tutte senza il sistema di raccolta) come i trattorini piatto frontale oppure i raggio zero;
  • CILINDRATA e POTENZA NOMINALE: a chi non fosse particolarmente esperto, consigliamo di usare questo filtro. La potenza nominale è in genere proporzionata alla dimensione del trattorino (ma non sempre!), tuttavia consigliamo potenze più alte per le estensioni maggiori o qualora non si tagliasse l’erba con frequenza regolare e dove risulti più alta del previsto. Motori piccoli sono quelli fino a 10HP, di media potenza da 10 a 13HP, di potenza medio-alta da 14 a 17HP, motori grandi, oltre i 18HP. Di questi ultimi i migliori sono quelli con schema bicilindrico (preferibili ai classici monocilindrici). Ricordiamo che per potenza nominale si intende quella usata a scopi commerciali (quella effettiva è minore e la si trova specifica dentro la descrizione di ogni singolo trattorino tagliaerba qui in vendita);
  • MARCA MOTORE: questione di gusti personali, tuttavia va detto che i marchi storici sono sempre una garanzia (ad esempio Briggs&Stratton e Kawasaki); sotto la voce “altri motori” abbiamo raccolto tutti gli altri brand di motori, il più delle volte di elevata qualità, ma tutti di fabbricazione orientale;
  • TIPO CAMBIO: il tradizionale cambio meccanico a marce è il più economico, è un pizzico meno pratico ma comunque affidabile; con il cambio automatico si cresce un po’ di livello, l’affidabilità è la medesima ma è più versatile nell’uso perché consente, a differenza del cambio a marce, di variare la velocità in corsa, senza fermarsi ogni volta; il cambio Hydrostatico è il cambio più costoso ma anche il più affidabile (con funzionamento ad olio idraulico e non ad ingranaggi) e versatile nel funzionamento grazie alla possibilità di variazione di velocità con trattorino in movimento, come i precedenti; l’Hydrostatico 4x4 ha gli stessi vantaggi del precedente con in più la possibilità di poter lavorare in pendenze un po’ più marcate;
  • AZIONAMENTO LAME: c’è la classica attivazione meccanica a leva delle lame di taglio, presente sulla maggioranza dei trattorini sul mercato; molti modelli propongono l’innesto delle lame elettromagnetico, senza dubbio più silenzioso, senza vibrazioni e longevo.

Tutto per Taglio e manutenzione del prato . Con una gamma di oltre 95 Trattorini tagliaerba al miglior prezzo del web.
Il Catalogo 2021 AgriEuro è costantemente arricchito e aggiornato. Con prezzi da 1.025,82 € a 9.905,00 €
Leggi di più