Hills with trees
Cutting weed
Parti di ricambio + Assistenza post vendita
5% di sconto
dal secondo prodotto
Reso gratuito 30 giorni

Motospazzatrici

Per pulire in modo rapido ampie superfici esterne scegli la tua Spazzatrice tra una selezione di 65 prodotti. AgriEuro: il tuo punto di riferimento sulle macchine per l'agricoltura, il giardinaggio e l'outdoor.

filtri
Nessun filtro selezionato

Le migliori motospazzatrici in offerta

Le migliori offerte sulle Motospazzatrici - macchine spazzatrici

Le motospazzatrici sono strumenti per la pulizia dello sporco non aderente di grandi superfici esterne. Questi macchinari, disponibili in varie tipologie, sono progettati per soddisfare diverse esigenze dalla pulizia domestica a quella industriale. Le principali tipologie di spazzatrici sono:

  • Motospazzatrici a scoppio: Questi modelli sono dotati di motori a combustione interna spesso prodotti da marchi rinomati come Honda Loncin e Briggs & Stratton. Sono ideali per superfici estese e offrono potenza e autonomia elevate.
  • Motospazzatrici elettriche: Alimentate da motori elettrici da 230 V sono perfette per chi necessita di un’opzione più silenziosa ed ecologica. Sono adatte per superfici medie e garantiscono una manutenzione semplice.
  • Spazzatrici a spinta: Questi modelli sono privi di motore e richiedono uno sforzo manuale per la spinta. Sono ideali per superfici più piccole e per chi cerca una soluzione economica.
  • Motospazzole metalliche: Utilizzate principalmente per la raschiatura e la pulizia di superfici dure come cemento e asfalto. Sono dotate di spazzole robuste in grado di rimuovere detriti e sporco ostinato.

Le spazzatrici possono essere ulteriormente classificate in base alla loro configurazione di utilizzo. Le macchine spazzatrici con uomo a terra possono essere a spinta (o manuali) o trazionate mentre le motospazzatrici con uomo a bordo sono solitamente quelle stradali. Ogni modello è progettato per ottimizzare la resa oraria che è il rapporto tra la larghezza di lavoro e il tempo di avanzamento della macchina.

Cosa sono e a cosa servono le spazzatrici

Le motoscope sono dispositivi meccanici progettati per la pulizia di grandi superfici esterne. Utilizzano spazzole rotanti per raccogliere detriti foglie polvere e altri rifiuti convogliandoli in un cesto di raccolta o in un'area specifica per una facile rimozione.

Le spazzatrici possono essere dotate di un sistema di aspirazione che raccoglie i rifiuti direttamente nel cesto di raccolta. Questo sistema è particolarmente utile per garantire una pulizia più completa ed efficiente.

Una delle caratteristiche principali delle macchine spazzatrici è la larghezza di lavoro che varia dai 20-40 cm nei modelli più compatti fino a oltre 2 metri nei modelli stradali. Questo parametro influisce direttamente sulla resa oraria ovvero la quantità di superficie che la macchina può pulire in un'ora di utilizzo. Le motoscope con una larghezza di lavoro superiore a 75 cm sono generalmente destinate a un uso semiprofessionale o professionale.

Che differenza c’è tra spazzatrici e lavapavimenti?

E’ importante non commettere l’errore di confondere la spazzatrice con la lavapavimenti. Entrambi questi macchinari sono impiegati nel settore della pulizia professionale e industriale ma con una differenza fondamentale.

  • Le spazzatrici sono dotate di una o più spazzole che rimuovono lo sporco non aderente
  • Le lavapavimenti o lavasciuga pavimenti hanno la doppia funzione di lavare mediante l’impiego di acqua e detergente e di asciugare il pavimento. In questo modo sono in grado di rimuovere anche lo sporco “aderente” alle superfici.

Vantaggi delle macchine spazzatrici

Le spazzatrici offrono numerosi vantaggi rispetto ai metodi tradizionali di pulizia manuale. Questi strumenti non solo migliorano l'efficienza della pulizia ma garantiscono anche risultati più uniformi e professionali. Ecco alcuni dei principali vantaggi delle motoscope:

  • Efficienza e velocità: Le motospazzatrici sono progettate per coprire ampie superfici in tempi ridotti. La larghezza di lavoro variabile permette di pulire rapidamente aree di diverse dimensioni dai piccoli cortili alle grandi strade pubbliche. Questa efficienza è particolarmente evidente nei modelli a scoppio e stradali che possono coprire oltre 2 metri di larghezza in un singolo passaggio.
  • Riduzione dello sforzo fisico: L'uso di motospazzatrici soprattutto i modelli trazionati e con motore riduce significativamente lo sforzo fisico rispetto alla pulizia manuale. Le spazzatrici a spinta richiedono comunque uno sforzo minimo ma sono progettate per essere ergonomiche e facili da manovrare riducendo l'affaticamento dell'operatore.
  • Qualità della pulizia: Le spazzole rotanti delle motoscope assicurano una raccolta efficace di detriti e sporco anche su superfici irregolari. I modelli dotati di aspirazione garantiscono una pulizia ancora più completa aspirando i rifiuti e depositandoli direttamente nel cesto di raccolta evitando che vengano sollevati e dispersi nuovamente nell'aria.
  • Versatilità: Le spazzatrici sono adatte a diversi tipi di superfici inclusi cemento asfalto moquette a pelo corto e pavimenti tessili. Questa versatilità le rende utili in una varietà di contesti dalle abitazioni private agli ambienti industriali e commerciali.
  • Autonomia e alimentazione: I modelli a batteria offrono una grande flessibilità con autonomie che variano da 45 minuti a 10 ore a seconda del livello di utilizzo. Le macchine spazzatrici elettriche sono ideali per utilizzi continuativi senza interruzioni mentre quelle a scoppio forniscono potenza e autonomia per lavori di lunga durata in aree estese.

Tipologie di motospazzatrici

Esistono diverse tipologie di motoscope ciascuna progettata per specifiche esigenze di pulizia con caratteristiche uniche che le rendono adatte a diversi contesti di utilizzo.

  • Motospazzatrici a scoppio: Dotate di motori a combustione interna questi modelli sono ideali per superfici estese. La potenza del motore a scoppio spesso fornito da marchi come Honda Loncin e Briggs & Stratton permette di gestire ampie aree con facilità. Sono perfette per la pulizia di strade parcheggi e altre aree pubbliche. Offrono un'elevata autonomia rendendole ideali per lavori prolungati senza la necessità di frequenti rifornimenti di carburante.
  • Motospazzatrici elettriche: Alimentate da motori elettrici da 230 V queste spazzatrici sono ideali per chi cerca una soluzione ecologica e silenziosa. Sono perfette per superfici medie e possono essere utilizzate in ambienti residenziali e commerciali. La manutenzione delle spazzatrici elettriche è generalmente semplice e i costi operativi sono contenuti rispetto ai modelli a scoppio.
  • Spazzatrici a spinta: Questi modelli sono privi di motore e richiedono uno sforzo manuale per essere utilizzati. Nonostante ciò sono molto efficaci nella raccolta dei detriti grazie alla robustezza delle loro spazzole. Le spazzatrici a spinta sono ideali per piccoli cortili vialetti e altre superfici ridotte. Offrono un'opzione economica e pratica per chi ha esigenze di pulizia limitate.
  • Motospazzole metalliche: Progettate per la raschiatura e la pulizia di superfici dure come cemento e asfalto queste spazzole sono dotate di setole metalliche robuste. Sono particolarmente efficaci nella rimozione di detriti ostinati e incrostazioni. Le motospazzole metalliche sono essenziali per la manutenzione stradale e industriale dove la pulizia approfondita delle superfici è fondamentale.

Macchine spazzatrici a scoppio

Le motospazzatrici a scoppio rappresentano una delle soluzioni più potenti e versatili per la pulizia di superfici estese. Equipaggiate con motori a combustione interna queste spazzatrici sono in grado di affrontare lavori pesanti con efficienza. I motori forniti da marchi rinomati come Honda Loncin e Briggs & Stratton garantiscono prestazioni affidabili e durature.

  • Autonomia e potenza: Grazie alla capacità del serbatoio di carburante possono operare per lunghi periodi senza necessità di rifornimento. Questo rende le spazzatrici a scoppio ideali per la pulizia di strade parcheggi piazzali industriali e altre aree pubbliche o commerciali di grandi dimensioni. La potenza del motore permette di gestire anche i detriti più pesanti e voluminosi assicurando una pulizia completa e uniforme.
  • Larghezze di lavoro significative: che possono superare i 2 metri nei modelli stradali. La resa oraria ovvero il rapporto tra la larghezza di lavoro e il tempo di avanzamento è particolarmente elevata consentendo di coprire ampie superfici in tempi ridotti.
  • Le motoscope a scoppio possono essere equipaggiate con sistemi di aspirazione che raccolgono i rifiuti direttamente nel cesto di raccolta facilitando ulteriormente il processo di pulizia.
  • Robuste e resistenti: le spazzatrici a scoppio sono in grado di affrontare le condizioni più difficili. Le loro spazzole rotanti sono costruite per durare nel tempo e per gestire una varietà di superfici dal cemento all'asfalto. Inoltre la manutenzione di questi modelli è relativamente semplice con accesso facile ai componenti principali per eventuali riparazioni o sostituzioni.

Motospazzatrici elettriche

Le spazzatrici elettriche rappresentano una soluzione ecologica e silenziosa per la pulizia di superfici di medie dimensioni. Questi modelli sono alimentati da motori elettrici da 230 V che offrono numerosi vantaggi in termini di manutenzione e costi operativi. Le motospazzatrici elettriche sono ideali per contesti residenziali e commerciali dove la silenziosità e la facilità d'uso sono aspetti cruciali.

  • Facilità di utilizzo: Grazie all'alimentazione elettrica non è necessario preoccuparsi del rifornimento di carburante riducendo così la manutenzione ordinaria. Questo le rende perfette per chi cerca una soluzione pratica e veloce per la pulizia quotidiana di aree come cortili vialetti parcheggi e spazi esterni di medie dimensioni.
  • Larghezze di lavoro: che possono variare dai 20 ai 75 cm a seconda del modello scelto. La capacità di coprire superfici diverse con la stessa efficacia rende le spazzatrici elettriche versatili e adatte a diverse esigenze. Inoltre la presenza di spazzole rotanti efficaci garantisce una pulizia approfondita e uniforme rimuovendo detriti foglie e sporco in modo efficiente.
  • Ecologiche: Le macchine spazzatrici elettriche non emettono gas di scarico. Questo le rende ideali per l'uso in aree sensibili e densamente popolate dove la riduzione dell'inquinamento è una priorità. La silenziosità del motore elettrico contribuisce a un'esperienza di utilizzo confortevole minimizzando il disturbo acustico.
  • Manutenzione semplice: I motori elettrici richiedono meno interventi rispetto ai motori a scoppio riducendo i costi di gestione e aumentando la longevità del prodotto. Inoltre molti modelli sono dotati di sistemi di aspirazione che raccolgono i rifiuti direttamente nel cesto di raccolta semplificando ulteriormente il processo di pulizia.
  • Resa oraria: le motospazzatrici elettriche offrono prestazioni eccellenti garantendo una pulizia rapida ed efficiente. La possibilità di utilizzarle in spazi interni come magazzini o centri commerciali le rende estremamente versatili. Le spazzatrici elettriche sono una scelta eccellente per chi cerca un equilibrio tra prestazioni facilità d'uso e rispetto per l'ambiente.

Spazzatrici a spinta

Le spazzatrici a spinta sono strumenti semplici ed efficaci per la pulizia di superfici ridotte. Questi modelli privi di motore richiedono uno sforzo manuale per essere utilizzati. Nonostante ciò le spazzatrici a spinta offrono numerosi vantaggi grazie alla loro costruzione robusta e alla semplicità d'uso. Ecco le principali caratteristiche delle spazzatrici a spinta:

  • Semplicità di utilizzo: Le spazzatrici a spinta sono estremamente facili da usare. Basta spingerle manualmente per attivare le spazzole rotanti che raccolgono detriti e sporco. Non richiedono competenze particolari per il loro utilizzo.
  • Robustezza: Questi modelli sono costruiti con materiali resistenti che garantiscono una lunga durata nel tempo. Le spazzole sono progettate per resistere all'usura e mantenere la loro efficacia anche dopo numerosi utilizzi.
  • Manutenzione ridotta: Essendo prive di motore le spazzatrici a spinta non necessitano di manutenzione complessa. Non è necessario preoccuparsi di rifornimenti di carburante o di cambi d'olio rendendo la manutenzione semplice e poco costosa.
  • Efficienza nella raccolta: Nonostante l'assenza di motore le spazzatrici a spinta sono molto efficaci nella raccolta dei detriti. Le spazzole rotanti sono in grado di rimuovere foglie polvere e piccoli detriti con facilità assicurando una pulizia accurata.
  • Economiche: Le spazzatrici a spinta rappresentano una soluzione economica per la pulizia delle superfici. Sono ideali per chi ha un budget limitato ma necessita comunque di uno strumento efficace per mantenere puliti cortili vialetti e piccole aree esterne.
  • Versatilità: Questi modelli possono essere utilizzati su diverse superfici come cemento asfalto e pavimenti tessili a pelo corto. La loro versatilità le rende adatte a una varietà di contesti sia domestici che commerciali.
  • Ecologiche: Poiché non utilizzano motori a combustione le spazzatrici a spinta sono una scelta ecologica. Non emettono gas di scarico e non contribuiscono all'inquinamento atmosferico rendendole ideali per chi cerca soluzioni sostenibili.

Motospazzole metalliche per raschiatura-pulizia superfici

Le motospazzole metalliche sono strumenti specializzati progettati per la raschiatura e la pulizia di superfici dure. Questi modelli sono dotati di spazzole metalliche robuste che possono rimuovere detriti ostinati e incrostazioni. Ecco le principali caratteristiche delle spazzatrici metalliche:

  • Robustezza delle spazzole: Le spazzole metalliche sono costruite con materiali di alta qualità capaci di resistere a condizioni difficili e all'usura. Sono progettate per durare nel tempo e mantenere la loro efficacia anche dopo numerosi utilizzi.
  • Efficacia nella pulizia: Le motospazzatrici metalliche sono estremamente efficaci nella rimozione di detriti ostinati come incrostazioni sporco accumulato e residui di costruzione. Sono ideali per la manutenzione di superfici dure come cemento e asfalto.
  • Utilizzo professionale: Questi modelli sono spesso utilizzati in contesti industriali e professionali dove è necessaria una pulizia approfondita e precisa. Sono essenziali per la manutenzione stradale e per la pulizia di aree industriali.
  • Versatilità delle applicazioni: Le spazzatrici con spazzole metalliche possono essere utilizzate su diverse superfici dure. Sono adatte per pulire cemento asfalto e altre superfici resistenti rendendole utili in una varietà di contesti.
  • Potenza del motore: Questi modelli possono essere equipaggiati con motori potenti che aumentano l'efficacia della pulizia. La combinazione di spazzole robuste e motori potenti garantisce una pulizia completa e rapida.
  • Manutenzione semplice: Nonostante la loro robustezza le motospazzole metalliche richiedono una manutenzione relativamente semplice. Le spazzole possono essere sostituite facilmente e i componenti principali sono accessibili per eventuali riparazioni.
  • Soluzioni ecologiche: Alcuni modelli di motospazzole metalliche sono progettati per essere ecologici riducendo l'impatto ambientale. Questo è particolarmente importante in contesti industriali dove l'attenzione all'ambiente è una priorità.

Caratteristiche tecniche delle spazzatrici a motore

Possiamo classificare le macchine spazzatrici anche in base alle loro specifiche caratteristiche tecniche che ne determinano l’efficacia e l’adattabilità a diverse esigenze di pulizia. Di seguito vengono descritte in dettaglio le principali caratteristiche tecniche delle motoscope.

Tipologia di alimentazione:

La tipologia di alimentazione delle motospazzatrici è un elemento fondamentale che ne determina l'uso e le prestazioni.

  • Motospazzatrici a scoppio: utilizzano motori a combustione interna che offrono una potenza elevata e sono ideali per la pulizia di ampie superfici e per lavori intensivi. Questi modelli sono particolarmente adatti per applicazioni professionali e commerciali.
  • Macchine spazzatrici elettriche: alimentate da motori da 230 V sono più silenziose ed ecologiche rendendole perfette per contesti residenziali e commerciali di medie dimensioni. Questi modelli richiedono una presa elettrica limitando leggermente la mobilità ma compensano con un funzionamento continuo senza la necessità di rifornimenti di carburante.
  • Spazzatrici a batteria: offrono la massima flessibilità con un’autonomia che varia da 45 minuti a 10 ore a seconda del modello e della capacità della batteria. Sono ideali per operazioni in aree dove non è possibile accedere a una fonte di energia elettrica offrendo un buon equilibrio tra potenza e praticità.

Potenza del motore:

La potenza del motore è cruciale per le prestazioni delle motospazzatrici. I modelli a scoppio sono generalmente dotati di motori molto potenti spesso forniti da marchi rinomati come Honda Loncin e Briggs & Stratton. Questi motori garantiscono la capacità di gestire detriti pesanti e voluminosi oltre a coprire ampie superfici in tempi ridotti.

  • Motori a scoppio: Offrono elevate prestazioni ideali per lavori intensivi e superfici estese.
  • Motori elettrici: Silenziosi ed ecologici adatti per contesti residenziali e commerciali.
  • Motori a batteria: Flessibili e pratici con un’autonomia variabile da 45 minuti a 10 ore.

Larghezza di lavoro:

La larghezza di lavoro è un parametro chiave che determina l'efficienza operativa delle macchine spazzatrici. Nei modelli più piccoli la larghezza di lavoro può variare dai 20 ai 40 cm rendendoli adatti per superfici ridotte come cortili e vialetti. Le spazzatrici con una larghezza di lavoro superiore a 75 cm sono generalmente destinate a un uso semiprofessionale e professionale offrendo una capacità di pulizia elevata e adatta a parcheggi piazzali e altre aree di grandi dimensioni.

  • Modelli piccoli (20-40 cm): Adatti per cortili e vialetti.
  • Modelli medi (40-75 cm): Perfetti per utilizzi residenziali e commerciali.
  • Modelli grandi (oltre 75 cm): Ideali per applicazioni semiprofessionali e professionali su ampie superfici.

Resa oraria:

La resa oraria delle motospazzatrici è un fattore importante per valutare l'efficienza di pulizia. Questo parametro rappresenta la quantità di superficie che la macchina può pulire in un'ora di utilizzo.

Per calcolare la resa oraria è necessario seguire questa formula:

Resa Oraria (m/h) = Larghezza di lavoro x Tempo di avanzamento

Una maggiore larghezza di lavoro combinata con un motore potente permette di ottenere una resa oraria elevata ottimizzando i tempi di pulizia e aumentando la produttività. La resa oraria è particolarmente rilevante per le motospazzatrici utilizzate in contesti professionali dove è necessario pulire ampie aree in tempi brevi.

Sistema di aspirazione:

Alcune motoscope sono dotate di un sistema di aspirazione che raccoglie i rifiuti direttamente nel cesto di raccolta. Questo sistema assicura una pulizia più completa evitando che i detriti vengano sollevati e dispersi nuovamente nell'aria. Le macchine spazzatrici con aspirazione sono particolarmente utili in ambienti dove è necessaria una pulizia accurata e priva di polvere.

Autonomia della batteria

L'autonomia della batteria è un aspetto cruciale per le spazzatrici a batteria. Questo parametro indica il tempo di funzionamento continuo della macchina prima che sia necessario ricaricare la batteria. L'autonomia può variare significativamente da 45 minuti nei modelli hobbistici a 10 ore nei modelli professionali. La scelta dell'autonomia dipende dalle esigenze specifiche dell'utente e dall'estensione dell'area da pulire.

  • Autonomia breve (fino a 1 ora): Ideale per usi domestici e piccoli spazi.
  • Autonomia media (1-5 ore): Adatta per applicazioni residenziali e commerciali di medie dimensioni.
  • Autonomia lunga (oltre 5 ore): Perfetta per usi professionali e grandi superfici.

Cesto di raccolta

Il cesto di raccolta è un componente essenziale delle motospazzatrici utilizzato per raccogliere e contenere i rifiuti durante la pulizia. Alcuni modelli sono dotati di cesti di raccolta di diverse capacità che variano in base alla dimensione e al tipo di motospazzatrice. La presenza di un cesto di raccolta capiente riduce la necessità di frequenti svuotamenti aumentando l'efficienza della pulizia.

  • Capacità del cesto: Determina la quantità di rifiuti che può essere raccolta prima di dover svuotare.
  • Facilità di svuotamento: I cesti di raccolta sono progettati per essere facilmente rimovibili e svuotabili.
  • Modelli senza cesto: Alcune spazzatrici a spinta non includono un cesto di raccolta richiedendo una gestione manuale dei detriti.

Tipologia di materiali

Le motospazzatrici sono progettate per essere utilizzate su diverse tipologie di materiali garantendo una pulizia efficace su superfici variabili. I modelli possono essere utilizzati su cemento asfalto moquette a pelo corto e altre superfici tessili. Questa versatilità le rende adatte a molteplici contesti dai cortili residenziali alle aree industriali.

  • Cemento: Ideale per cortili vialetti e superfici esterne.
  • Asfalto: Perfetta per parcheggi strade e aree pubbliche.
  • Moquette a pelo corto: Adatta per interni commerciali e spazi con pavimenti tessili.

Utilizzi delle spazzatrici: Professionali e Domestici

La scelta della motospazzatrice giusta dipende dalle specifiche esigenze di pulizia e dall'ambiente in cui verrà utilizzata. Di seguito vengono descritti in dettaglio gli utilizzi principali delle motoscope.

Spazzatrici industriali o professionali

Le motospazzatrici professionali o industriali sono progettate per affrontare lavori intensivi e su larga scala. Questi modelli sono spesso utilizzati in contesti industriali commerciali e pubblici dove l'efficienza e la capacità di coprire ampie superfici sono fondamentali. Ecco alcuni esempi di utilizzi professionali delle spazzatrici:

  • Pulizia stradale: Le macchine spazzatrici stradali sono essenziali per mantenere pulite le strade pubbliche rimuovendo detriti foglie e sporcizia accumulata. La loro ampia larghezza di lavoro e la potenza dei motori a scoppio o elettrici permettono di coprire grandi aree rapidamente.
  • Manutenzione di parcheggi: In contesti commerciali come centri commerciali e grandi parcheggi le motospazzatrici garantiscono un ambiente pulito e sicuro per i clienti. I modelli professionali con sistemi di aspirazione assicurano una raccolta efficiente dei rifiuti.
  • Aree industriali: Le motospazzatrici sono utilizzate nelle aree industriali per mantenere puliti i piazzali i magazzini e altre superfici esterne. La robustezza delle spazzole metalliche consente di rimuovere detriti pesanti e sporco ostinato.
  • Centri logistici: Nei centri logistici dove il traffico di merci è intenso le spazzatrici aiutano a mantenere puliti i percorsi di transito migliorando la sicurezza e l'efficienza operativa.

Macchine spazzatrici ad uso domestico

Le motoscope domestiche sono ideali per la pulizia di superfici più piccole e per uso personale. Questi modelli sono progettati per essere facili da usare e manutenere offrendo comunque ottime prestazioni di pulizia. Ecco alcuni esempi di utilizzi domestici delle motospazzatrici:

  • Pulizia di cortili e vialetti: Le spazzatrici a spinta e le motospazzatrici elettriche sono perfette per mantenere puliti i cortili e i vialetti delle abitazioni. Rimuovono efficacemente foglie polvere e piccoli detriti garantendo un ambiente esterno ordinato.
  • Aree pavimentate: Per chi possiede ampie aree pavimentate come piazzali o terrazze le macchine spazzatrici aiutano a mantenere la pulizia con minimo sforzo. I modelli a batteria offrono una grande mobilità e autonomia.
  • Giardini e prati: Le spazzatrici possono essere utilizzate per raccogliere foglie e altri detriti dai prati e dai giardini facilitando la manutenzione del verde. I modelli con spazzole morbide sono ideali per non danneggiare il manto erboso.
  • Aree comuni condominiali: Nei complessi residenziali le motospazzatrici sono utili per mantenere pulite le aree comuni come ingressi parcheggi e marciapiedi. I modelli elettrici sono particolarmente adatti per questi contesti grazie alla loro silenziosità e facilità d'uso.

Guida all'acquisto delle motospazzatrici

Quando si acquista una motospazzatrice è importante considerare diversi fattori per assicurarsi di scegliere il modello giusto per le proprie esigenze. Di seguito viene fornita una guida dettagliata con i principali consigli per l'acquisto di una motospazzatrice.

  1. Tipologia di utilizzo: Determina se l'uso sarà domestico o professionale. Per utilizzi domestici i modelli a spinta o elettrici sono spesso sufficienti mentre per utilizzi professionali i modelli a scoppio o con motore elettrico potente sono preferibili.
  2. Superficie da pulire: Valuta l'estensione dell'area da pulire. Per superfici ridotte sono sufficienti motoscope con una larghezza di lavoro compresa tra 20 e 40 cm. Per superfici più ampie opta per modelli con larghezze di lavoro superiori a 75 cm.
  3. Tipo di alimentazione: Scegli tra motori a scoppio elettrici o a batteria in base alle esigenze specifiche. I motori a scoppio offrono maggiore potenza e autonomia per lavori intensivi mentre quelli elettrici sono più silenziosi e richiedono meno manutenzione. Le spazzatrici a batteria offrono una buona mobilità senza necessità di prese elettriche.
  4. Potenza del motore: Considera la potenza del motore in relazione al tipo di detriti da rimuovere. Per detriti pesanti e voluminosi un motore a scoppio o elettrico potente è indispensabile.
  5. Larghezza di lavoro: Una maggiore larghezza di lavoro consente di coprire più superficie in meno tempo. Scegli una larghezza adeguata alle dimensioni dell'area da pulire.
  6. Sistema di aspirazione: Valuta se è necessario un sistema di aspirazione per una pulizia più completa. Questo sistema è utile per raccogliere e contenere i rifiuti durante la pulizia evitando la dispersione nell'ambiente.
  7. Autonomia della batteria: Se opti per un modello a batteria assicurati che l'autonomia sia sufficiente per coprire l'intera area da pulire senza interruzioni frequenti per la ricarica.
  8. Capacità del cesto di raccolta: La capacità del cesto di raccolta influisce sulla frequenza degli svuotamenti. Un cesto più capiente è preferibile per superfici estese.
  9. Materiali e costruzione: Verifica la qualità dei materiali e la robustezza della costruzione. Le macchine spazzatrici devono essere resistenti all'usura e alle condizioni atmosferiche per garantire una lunga durata.
  10. Manutenzione e assistenza: Considera la facilità di manutenzione e la disponibilità di pezzi di ricambio. Scegli marchi che offrono un buon servizio di assistenza post-vendita.

Marchi di motospazzatrici disponibili su AgriEuro

AgriEuro offre una vasta gamma di spazzatrici di marchi rinomati garantendo qualità e affidabilità. Di seguito vengono descritti i principali marchi disponibili su AgriEuro.

  • Motospazzatrici Eurosystems: Eurosystems è un marchio italiano noto per la qualità dei suoi prodotti. Le macchine spazzatrici Eurosystems sono apprezzate per la loro robustezza e durata ideali per utilizzi intensivi e professionali.
  • Spazzatrici Karcher: Karcher è un leader mondiale nella produzione di attrezzature per la pulizia. Le motoscope Karcher combinano innovazione e tecnologia avanzata offrendo prestazioni eccellenti sia per usi domestici che professionali.
  • Motoscope Stiga: Stiga è un marchio conosciuto per i suoi prodotti da giardinaggio. Le motospazzatrici Stiga sono versatili e affidabili adatte per una vasta gamma di applicazioni dai cortili residenziali ai grandi spazi commerciali.
  • Macchine spazzatrici Lavor: Lavor è un altro marchio di prestigio nel settore delle attrezzature per la pulizia. Le spazzatrici Lavor offrono una combinazione di potenza e facilità d'uso rendendole ideali per qualsiasi esigenza di pulizia.

Perché comprare una spazzatrice su AgriEuro?

Acquistare una motospazzatrice su AgriEuro è una scelta intelligente per chi cerca qualità efficienza e affidabilità. AgriEuro offre una vasta gamma di modelli e marchi garantendo che ogni cliente possa trovare la soluzione ideale per le proprie esigenze di pulizia. Ecco alcuni dei motivi per cui scegliere AgriEuro:

  • Spedizione veloce e gratuita: La spedizione è rapida e gratuita gestita direttamente dai centri logistici AgriEuro assicurando che il prodotto arrivi in tempi brevi.
  • Disponibilità di pezzi di ricambio: AgriEuro offre la possibilità di ordinare pezzi di ricambio sempre disponibili facilitando la manutenzione e la riparazione dei prodotti.
  • Assistenza post vendita attenta e personalizzata: AgriEuro garantisce un'assistenza post vendita di qualità con personale esperto pronto a rispondere a qualsiasi domanda e a risolvere eventuali problemi.

Scegliere una motospazzatrice su AgriEuro significa investire in un prodotto di alta qualità con la sicurezza di un servizio clienti eccellente e una manutenzione garantita nel tempo. Visita il sito AgriEuro e scopri la vasta gamma di motospazzatrici in offerta pronte a soddisfare ogni tua esigenza di pulizia.

FAQ sulle motospazzatrici

1. Che cos'è una motospazzatrice?

Una motospazzatrice è un dispositivo meccanico progettato per la pulizia di superfici esterne come strade piazzali e marciapiedi. È dotata di spazzole rotanti che raccolgono detriti foglie e sporco depositandoli in un contenitore di raccolta. Le spazzatrici sono utilizzate sia in ambito domestico che industriale per mantenere pulite aree estese.

Componenti principali:

  • Spazzole rotanti: raccolgono lo sporco e i detriti.
  • Contenitore di raccolta: dove vengono depositati i materiali raccolti.
  • Motore: può essere a scoppio elettrico o a batteria.
  • Sistema di filtrazione: per evitare la dispersione di polveri nell'aria.

2. Quanto costa una motospazzatrice?

Il costo di una motospazzatrice varia in base a diversi fattori come il tipo di motore le dimensioni e le funzionalità aggiuntive. Ecco una panoramica generale dei prezzi:

  • Macchine spazzatrici a scoppio: 300-2500 euro.
  • Motoscope elettriche: 100-300 euro.
  • Spazzatrici a spinta: 100-2000 euro a seconda se hanno o meno la batteria

3. Come si usa una motospazzatrice a scoppio?

Una motospazzatrice a scoppio utilizza un motore a combustione interna per azionare le spazzole rotanti e il sistema di raccolta dei detriti. Ecco come funziona:

Procedura di utilizzo:

  • Accensione del motore: tramite un avviamento a strappo o elettrico.
  • Impostazione delle spazzole: regolazione dell'altezza delle spazzole per adattarsi alla superficie da pulire.
  • Movimento della macchina: spinta manuale o movimento autonomo a seconda del modello.
  • Raccolta dei detriti: le spazzole raccolgono lo sporco e lo convogliano nel contenitore di raccolta.

4. Quali sono i vantaggi ed i contro delle motospazzatrici elettriche?

Le motospazzatrici elettriche offrono una serie di vantaggi e svantaggi che è importante considerare prima dell'acquisto:

Vantaggi:

  • Silenziosità: funzionano in modo molto più silenzioso rispetto ai modelli a scoppio.
  • Manutenzione ridotta: non richiedono il cambio dell'olio o la manutenzione del motore a scoppio.
  • Facilità d'uso: avvio semplice e immediato tramite un pulsante.
  • Eco-friendly: non producono emissioni inquinanti contribuendo a un minore impatto ambientale.

Contro:

  • Autonomia limitata: i modelli con cavo sono limitati dalla lunghezza del cavo di alimentazione.
  • Potenza inferiore: generalmente meno potenti rispetto ai modelli a scoppio adatti principalmente per superfici meno estese.
  • Costo operativo: minore rispetto ai modelli a scoppio ma dipende dal costo dell'elettricità.

5. Come scegliere tra una motospazzatrice elettrica e una a scoppio?

La scelta tra una motospazzatrice elettrica e una motospazzatrice a scoppio dipende da diversi fattori tra cui le esigenze di utilizzo il budget e le preferenze personali. Ecco alcuni criteri da considerare:

Criteri di scelta:

  • Area di utilizzo: le macchine spazzatrici elettriche sono ideali per aree residenziali e di medie dimensioni mentre quelle a scoppio sono più adatte per superfici estese o per uso industriale.
  • Potenza: le spazzatrici a scoppio offrono maggiore potenza e sono capaci di gestire detriti più pesanti e voluminosi.
  • Autonomia: le motospazzatrici a scoppio hanno un'autonomia maggiore rispetto a quelle elettriche a cavo che dipendono dalla lunghezza del cavo o a batteria limitate dalla durata della batteria stessa.
  • Manutenzione: le motoscope elettriche richiedono meno manutenzione rispetto ai modelli a scoppio che necessitano di cambi d'olio e manutenzione del motore.
  • Impatto ambientale: le motospazzatrici elettriche sono più ecologiche poiché non emettono gas di scarico.
  • Budget: le macchine spazzatrici elettriche tendono ad avere un costo iniziale inferiore mentre quelle a scoppio possono essere più costose sia all'acquisto che nella manutenzione.
  • Utilizzo previsto: per usi leggeri e domestici una motospazzatrice elettrica è spesso sufficiente. Per usi professionali e su grandi superfici una motospazzatrice a scoppio è la scelta migliore.

6. Qual è la differenza tra una motospazzatrice manuale a spinta e una motorizzata?

Le motoscope manuali e le spazzatrici motorizzate differiscono principalmente per il tipo di alimentazione e la facilità d'uso. Ecco le principali differenze:

Motospazzatrici manuali:

  • Funzionamento: richiedono la spinta manuale dell'operatore per muoversi e raccogliere i detriti.
  • Costo: generalmente più economiche rispetto ai modelli motorizzati.
  • Manutenzione: richiedono poca manutenzione.
  • Adatte per: piccoli giardini e aree residenziali.

Motospazzatrici motorizzate:

  • Funzionamento: dotate di un motore possono essere a scoppio elettrico o a batteria che aziona le spazzole e facilita il movimento.
  • Costo: più costose rispetto ai modelli manuali.
  • Manutenzione: richiedono manutenzione regolare del motore e delle componenti elettriche.
  • Adatte per: grandi superfici aree industriali e usi intensivi.

7. Quanto dura la batteria di una motospazzatrice a batteria?

La durata della batteria di una motospazzatrice a batteria varia a seconda del modello della capacità della batteria e delle condizioni di utilizzo. Ecco alcuni dettagli:

Durata media:

  • Batterie standard: la maggior parte delle motospazzatrici a batteria offre un'autonomia di 30-60 minuti per ogni carica.
  • Batterie ad alta capacità: modelli con batterie più potenti possono durare fino a 90 minuti o più.

Fattori che influenzano la durata:

  • Capacità della batteria: maggiore capacità (espressa in Ah - ampereora) equivale a una maggiore durata.
  • Condizioni di utilizzo: l'uso su superfici difficili o con molti detriti può ridurre l'autonomia.
  • Età della batteria: le prestazioni delle batterie diminuiscono con il tempo e l'uso.

Esempi di durata in base all’utilizzo:

  • Uso leggero: circa 45-60 minuti su superfici lisce con pochi detriti.
  • Uso intensivo: circa 30-45 minuti su superfici ruvide o con molti detriti.

8. Quali sono le caratteristiche principali delle motospazzole metalliche?

Le motospazzole metalliche sono accessori robusti utilizzati per la pulizia di superfici difficili e la rimozione di detriti ostinati. Ecco le loro principali caratteristiche:

  • Materiali: le spazzole sono realizzate in acciaio resistente per durare nel tempo e sopportare l'uso intensivo.
  • Applicazioni: ideali per asfalto cemento e altre superfici dure. efficaci per rimuovere foglie ramoscelli sabbia e detriti pesanti. Adatte per pulizie industriali e commerciali.

Vantaggi:

  • Durata: lunga durata grazie alla robustezza dei materiali.
  • Efficienza: capacità di rimuovere detriti difficili con facilità.
  • Versatilità: utilizzabili su vari tipi di superfici dure.

Considerazioni:

  • Manutenzione: richiedono una manutenzione regolare per evitare l'usura prematura.
  • Compatibilità: assicurarsi che siano compatibili con il modello di motospazzatrice in uso.

9. Esistono motospazzatrici con sistema di raccolta automatico?

Sì esistono spazzatrici dotate di sistema di raccolta automatico. Questi modelli sono progettati per rendere il processo di pulizia più efficiente e meno faticoso per l'operatore. Ecco alcune delle caratteristiche principali:

Caratteristiche del sistema di raccolta automatico:

  • Contenitore integrato: raccoglie automaticamente i detriti aspirati dalle spazzole.
  • Meccanismo di svuotamento: spesso dotato di un sistema facile e rapido per lo svuotamento del contenitore senza contatto diretto con i rifiuti.
  • Capacità variabile: i contenitori possono variare in capacità permettendo di gestire diverse quantità di detriti.

10. Come si effettua la manutenzione di una motospazzatrice?

La manutenzione di una motospazzatrice è essenziale per garantirne l'efficienza e la longevità. Ecco una guida su come effettuare una manutenzione corretta:

Manutenzione ordinaria:

  • Pulizia delle spazzole: rimuovere periodicamente detriti e residui dalle spazzole per evitare l'accumulo.
  • Controllo del motore: verificare regolarmente il livello dell'olio (per i modelli a scoppio) e sostituirlo secondo le indicazioni del produttore.
  • Controllo dei filtri: pulire o sostituire i filtri dell'aria e del carburante per mantenere il motore in buone condizioni.
  • Controllo delle cinghie: ispezionare le cinghie di trasmissione per segni di usura e sostituirle se necessario.

Manutenzione straordinaria:

  • Sostituzione delle spazzole: cambiare le spazzole quando sono usurate per garantire una pulizia efficace.
  • Verifica delle connessioni elettriche: controllare periodicamente le connessioni elettriche per assicurarsi che siano sicure e prive di corrosione.
  • Lubrificazione: lubrificare le parti mobili secondo le indicazioni del produttore per evitare l'usura prematura.

Procedura di manutenzione:

  • Spegnere la motospazzatrice: assicurarsi che la macchina sia spenta e scollegata dalla fonte di alimentazione.
  • Pulire le superfici esterne: utilizzare un panno umido per pulire le superfici esterne della macchina.
  • Controllare le spazzole: rimuovere eventuali detriti e verificare l'integrità delle spazzole.
  • Verificare il contenitore di raccolta: svuotare e pulire il contenitore di raccolta dei detriti.
  • Ispezionare il motore: controllare il livello dell'olio e l'eventuale presenza di perdite.

Consigli utili:

  • Manuale del proprietario: seguire sempre le istruzioni specifiche del manuale del proprietario.
  • Programma di manutenzione: mantenere un programma di manutenzione regolare per prevenire problemi futuri.

11. Quali accessori sono disponibili per le spazzatrici?

Le motoscope possono essere equipaggiate con vari accessori per migliorare la loro versatilità e funzionalità. Ecco alcuni degli accessori più comuni disponibili:

Accessori comuni:

  • Spazzole aggiuntive: disponibili in diverse tipologie (setole morbide dure metalliche) per adattarsi a vari tipi di detriti e superfici.
  • Contenitori di raccolta maggiorati: contenitori con maggiore capacità per ridurre la frequenza dello svuotamento.
  • Kit di aspirazione: permette di raccogliere polveri fini e piccoli detriti attraverso un sistema di aspirazione.
  • Paraspruzzi: prevengono la dispersione di detriti durante la pulizia mantenendo l'area circostante pulita.

Accessori specifici:

  • Kit neve: spazzole e pale speciali per la rimozione della neve trasformando la motospazzatrice in uno strumento invernale versatile.
  • Batterie di ricambio: per le macchine spazzatrici a batteria batterie aggiuntive per prolungare il tempo di utilizzo.
  • Filtri di ricambio: filtri dell'aria e del carburante per garantire il corretto funzionamento del motore e prolungarne la vita utile.

12. Come utilizzare una motospazzatrice in sicurezza?

L'uso sicuro di una motospazzatrice è fondamentale per prevenire incidenti e garantire l'efficacia del lavoro. Ecco alcune linee guida per un utilizzo sicuro:

Prima dell'uso:

  • Leggere il manuale: familiarizzare con le istruzioni del produttore e le specifiche del modello.
  • Controllare la macchina: verificare che tutte le parti siano integre e funzionanti correttamente.
  • Indossare l'abbigliamento appropriato: utilizzare abiti aderenti guanti e occhiali di protezione.

Durante l'uso:

  • Supervisione: assicurarsi che l'area sia libera da persone non autorizzate e animali domestici.
  • Movimenti lenti e costanti: evitare movimenti bruschi e lavorare a una velocità controllata.
  • Attenzione agli ostacoli: evitare superfici irregolari detriti grandi o oggetti che potrebbero danneggiare la macchina.
  • Utilizzo di protezioni: utilizzare sempre le protezioni fornite con la motospazzatrice come paraspruzzi e coperture.

Dopo l'uso:

  • Spegnere la macchina: assicurarsi che la motospazzatrice sia spenta prima di eseguire qualsiasi operazione di manutenzione.
  • Pulizia: rimuovere eventuali detriti accumulati e pulire la macchina.
  • Stoccaggio sicuro: riporre la motospazzatrice in un luogo asciutto e sicuro lontano dalla portata di bambini.

Consigli aggiuntivi:

  • Formazione: se necessario partecipare a sessioni di formazione sull'uso della motospazzatrice.
  • Ispezione regolare: effettuare controlli periodici per garantire che la motospazzatrice sia in buone condizioni di funzionamento.
  • Segnaletica: utilizzare segnaletica di avvertimento se si lavora in aree pubbliche o trafficate.

Tutto per Cura e pulizia delle aree esterne . Con una ampia gamma di 65 Motospazzatrici al miglior prezzo del web.

Scopri il Catalogo 2024 AgriEuro di Motospazzatrici a scoppio, elettriche e manuali a spinta - Motospazzole

Costantemente arricchito e aggiornato.

Ultimo aggiornamento 13/07/2024