Parti di ricambio + Assistenza post vendita
5% di sconto
dal secondo prodotto
Pronta Consegna +
Spedizione Gratuita
filtri
Nessun filtro selezionato

Vibrocoltivatori

Vibrocoltivatori

I vibrocoltivatori sono macchinari studiati per ridurre al minimo il numero di passaggi degli operatori agricoli per la preparazione del letto di semina del terreno.
Grazie alla sua struttura e alla distribuzione del peso, riesce a produrre un perfetto letto di semina interrando i frammenti di terra più piccoli e riportando in superficie le zolle più grandi, cosi da impedire la perdità di umidità e favorire la germinazione.

Quando si utilizzano?

Il vibrocoltivatore è progettato per allentare il terreno, frantumando parzialmente i grumi di terra compatta ed eliminare le erbacce e la gramigna.
Possono essere utili inoltre, anche per mescolare i fertilizzanti al terreno.

A differenza dei ripuntatori o i tiller, ha una minore profondità di lavoro, ma permette una migliore preparazione del terreno e la veloce rimozione di erbacce sullo strato più superficiale di terra.


Come si prepara il terreno per la semina:

Preparare il suolo alla semina è un'operazione che va ripetuta ogni anno, e spesso più volte durante l'anno.
Ecco quali sono i principali passaggi:

  • La pulizia: La prima operazione da fare per preparare adeguatamente il terreno alla semina, a maggior ragione se si possiede un appezzamento non curato da tempo.
    Prima di iniziare ad operare sul terreno quindi, andranno rimosse tutte le erbe infestanti e spontanee cresciute nel corso del tempo.
  • Lavorazione del terreno: A questo punto è possibile lavorare il terreno. Per la sua lavorazione esistono due modalità di azione: manuale o con l'utilizzo di macchinari specifici.
    La lavorazione manuale, viene consigliata, per la lavorazione di piccoli pezzi di terra, dove con l'uso di una vanga o un rastrello si riuscirà a smuovere lo strato superficiale del terreno, quel tanto che basta per essere pronto alla semina.
    La lavorazione con macchinari, come ad esempio il vibrocoltivatore, è più adatto per ampi appezzamenti di terra. Una volta effettuato un primo passaggio e rivoltato la terra, servirà poi un passaggio con dei rastrelli per uniformarlo e renderlo pronto alla semina.
  • La semina: effettuati tutti questi passaggi, il terreno sarà finalmente pronto per la semina e la coltivazione.

Qual'è il miglior periodo per la semina:

Il momento migliore per seminare è la primavera, in particolare a marzo per le semine, e aprile e maggio per i trapianti di piantine già formate.
In primavera infatti, è possibile sfruttare il caldo estivo per la maturazione di frutta e verdura.
Per iniziare a seminare in primavera però, è necessario iniziare a preparasi prima: la migliore soluzione è quella di lavorare il terreno tra l'autunno e l'inverno, in questo modo il suolo smosso e ricco di ossigeno e sostanze organiche inizierà ad attivarsi, arrivando pronto per il periodo indicato.


Tutto per Lavorazione e cura del terreno – Macchine agricole per trattore . Con una ampia gamma di 5 Vibrocoltivatori al miglior prezzo del web.


Scopri il Catalogo 2022 AgriEuro di Vibrocoltivatori ,coltivatore per trattore, Coltivatore a denti vibranti, Coltivatore portato
Costantemente arricchito e aggiornato.

Ultimo aggiornamento 01/10/2022
Leggi di più