Hills with trees
Cutting weed
Parti di ricambio + Assistenza post vendita
5% di sconto
dal secondo prodotto
Reso gratuito 30 giorni

Pompe Irroratrici | Pompe per Irrorazione | Pompe Irroranti | Irroratrici

Per l'irrorazione di trattamenti fitosanitari sulle colture scegli la tua Pompa per Diserbo tra una selezione di 238 prodotti. AgriEuro: il tuo punto di riferimento sulle macchine per l'agricoltura, il giardinaggio e l'outdoor.

filtri
Nessun filtro selezionato

Le migliori pompe irroratrici elettriche, manuali, a batteria o a scoppio in offerta

Scopri le offerte sulle migliori pompa Irroratrici Elettriche e a Batteria di AgriEuro!

Le pompe irroratrici sono strumenti indispensabili per la distribuzione di prodotti liquidi come fertilizzanti, erbicidi e pesticidi nelle attività agricole. Questi dispositivi garantiscono una copertura uniforme e precisa delle colture, aumentando l'efficienza del lavoro e riducendo lo spreco di risorse. Esistono diverse tipologie di pompe irroratrici, ognuna progettata per soddisfare specifiche esigenze.

A cosa servono le pompe per Irrorazione?

Le pompe irroratrici sono utilizzate principalmente per la distribuzione uniforme di trattamenti fitosanitari su colture agricole. Questi dispositivi permettono di applicare fertilizzanti, pesticidi ed erbicidi in modo efficiente, contribuendo a migliorare la salute e la resa delle colture. Alcuni utilizzi specifici includono:

  • Irrigazione di precisione: Consentono di distribuire acqua e nutrienti direttamente alle radici delle piante.
  • Trattamenti antiparassitari: Facilitano l'applicazione uniforme di pesticidi per proteggere le colture da insetti e malattie.
  • Diserbo chimico: Permettono di applicare erbicidi per il controllo delle erbe infestanti.

Come sono fatte e come funzionano le pompe irroranti

Le pompe irroratrici sono dispositivi complessi composti da diversi elementi che collaborano per offrire prestazioni ottimali in vari contesti applicativi. Il funzionamento delle pompe irroratrici varia in base al tipo di alimentazione e alla configurazione, ma i componenti principali rimangono comuni a tutte le tipologie.

  • Serbatoio: Il serbatoio è il contenitore che immagazzina il liquido da distribuire. La capacità del serbatoio può variare da modelli più piccoli con 1 litro fino a modelli più grandi che possono contenere oltre 20 litri. La scelta della capacità dipende dall'estensione della superficie da trattare e dalla frequenza di ricarica desiderata.
  • Pompa: Il cuore del dispositivo, la pompa è responsabile della pressurizzazione del liquido. Esistono diversi tipi di pompe: Pompa a pistoni, Pompa a membrana mini, Pompa a membrana.
  • Alimentazione: le pompe irroranti possono essere manuali, a batteria, elettriche, a scoppio o a trattore.
  • Ugello: L'ugello è l'elemento da cui fuoriesce il liquido pressurizzato. Può essere regolabile per variare il tipo di spruzzo, permettendo una distribuzione uniforme e controllata del prodotto.
  • Lancia e tubo: La lancia è il componente utilizzato per direzionare il getto del liquido mentre il tubo collega la lancia alla pompa. La lunghezza del tubo può variare con modelli che offrono tubi da 12 metri fino a oltre 100 metri per raggiungere aree distanti senza spostare la pompa.
  • Valvola di regolazione: Questa valvola consente di controllare la pressione e la quantità di liquido erogata, garantendo precisione nell'applicazione.

Funzionamento delle pompe irroratrici

Il funzionamento delle pompe per irrorazione inizia con il riempimento del serbatoio con il liquido da distribuire. Una volta acceso il dispositivo (manuale, a batteria, elettrico, a scoppio o tramite trattore), la pompa pressurizza il liquido che viene spinto attraverso il tubo fino alla lancia. L'operatore può regolare l'ugello per ottenere il tipo di spruzzo desiderato, sia esso un getto fine per una copertura leggera o un getto più ampio per una distribuzione più densa.

Le pompe irroranti a batteria ed elettriche offrono l'ulteriore vantaggio di un'operazione silenziosa e a basso impatto ambientale, mentre le pompe a scoppio garantiscono potenza e autonomia per lavori intensivi. Le pompe azionate da trattore sono ideali per coprire grandi superfici senza la necessità di ricariche frequenti.

Vantaggi delle pompe per diserbo

Le pompe per irrorazione offrono numerosi vantaggi che le rendono strumenti indispensabili per l'agricoltura e il giardinaggio. Ecco i principali vantaggi elencati e descritti.

  • Distribuzione uniforme: La capacità di erogare il liquido in modo omogeneo su tutta la superficie trattata, garantendo un'applicazione efficace.
  • Regolazione della pressione: Permette di adattare il flusso di liquido alle specifiche esigenze del trattamento, migliorando l'efficacia.
  • Adatte per diverse colture: Utilizzabili per trattamenti su orti, frutteti, vigneti e colture di campo, offrendo versatilità d'uso.
  • Utilizzabili in vari contesti: Adatte sia per uso domestico che professionale, rispondendo a diverse necessità.
  • Design ergonomico: I modelli a spalla e portatili sono comodi da indossare e maneggiare, facilitando il lavoro dell'operatore.
  • Facilità di trasporto: Le pompe con carrello e ruote sono facili da spostare anche su terreni irregolari, aumentando la mobilità.
  • Riduzione dei tempi di lavoro: Consente di completare i trattamenti in minor tempo rispetto ai metodi tradizionali, aumentando l'efficienza.
  • Minore spreco di prodotto: L'applicazione precisa riduce gli sprechi di liquidi, ottimizzando l'uso delle risorse.
  • Materiali di qualità: Costruite con materiali resistenti agli agenti chimici e alle intemperie, garantendo una lunga durata.
  • Affidabilità nel tempo: Progettate per durare a lungo e mantenere elevate prestazioni, offrendo una soluzione robusta e duratura.

Tipologie di pompe per irrorazione

Le pompe irroratrici sono disponibili in diverse tipologie, ognuna progettata per soddisfare specifiche esigenze e applicazioni. Questo paragrafo offre una panoramica delle principali tipologie di pompe irroratrici disponibili sul mercato.

  • Pompe irroranti a spalla (a zaino o tracolla): Questi modelli sono progettati per essere indossati come uno zaino, offrendo mobilità e facilità di utilizzo.
  • Pompe per irrorazione con carrello e serbatoio: Dotate di un carrello con ruote, queste pompe sono pensate per trattamenti su superfici più estese. Il.
  • Pompe e motopompe irroratrici (solo pompe): Queste pompe sono destinate a usi più professionali e intensivi.

Pompe irroratrici a spalla (a zaino o tracolla)

Le pompe per irrorazione a spalla sono progettate per essere indossate comodamente come uno zaino. Questo design consente all'operatore di avere le mani libere per manovrare la lancia e dirigere il getto del liquido con precisione. Queste pompe sono generalmente alimentate manualmente o a batteria, rendendole adatte per piccoli giardini e orti.

  • Capacità di serbatoio: Solitamente da 1 a 20 litri.
  • Tipo di alimentazione: Manuale o a batteria.
  • Configurazione: Compatte e leggere, ideali per lavori su piccole superfici.

Pompe irroratrici con carrello e serbatoio

Le pompe irroranti con carrello sono dotate di ruote che facilitano lo spostamento, rendendole ideali per trattamenti su superfici più ampie. Il carrello permette di trasportare facilmente il serbatoio pieno, riducendo lo sforzo fisico necessario per operare la pompa. Questi modelli possono essere alimentati a batteria, elettricamente o a scoppio.

  • Capacità di serbatoio: Varie dimensioni disponibili, adatte per lunghi periodi di utilizzo.
  • Tipo di alimentazione: A batteria, elettrica o a scoppio.
  • Configurazione: Dotate di ruote e maniglia per un facile trasporto.

Pompe e motopompe irroratrici (solo pompe)

Le pompe e motopompe irroratrici sono progettate per usi professionali e industriali dove è necessaria una maggiore capacità di pressione e portata. Questi modelli sono spesso utilizzati in grandi aziende agricole e per applicazioni su vasta scala. La loro robustezza e affidabilità le rendono ideali per operazioni intensive.

  • Capacità di pressione e portata: Elevate, adatte per applicazioni su larga scala.
  • Tipo di alimentazione: A scoppio o elettrica.
  • Configurazione: Solo pompa da collegare a serbatoi o sistemi di alimentazione esistenti.

Caratteristiche tecniche delle irroratrici

Le pompe irroratrici sono dotate di una serie di caratteristiche tecniche che ne determinano le prestazioni e l'efficienza. Queste caratteristiche si suddividono in comuni a tutte le pompe e specifiche a seconda del tipo di pompa.

Caratteristiche comuni a tutte le pompe

Tipologia di alimentazione

La tipologia di alimentazione delle pompe irroratrici varia a seconda del modello.

  • Pompe manuali: non richiedono un motore, rendendole ideali per piccoli lavori.
  • Pompe a batteria: sono alimentate da batterie ricaricabili, offrendo mobilità e facilità d'uso.
  • Pompe elettriche: alimentate con una presa di corrente, garantiscono un avvio immediato e un funzionamento continuo.
  • Pompe a scoppio: invece sono potenti e affidabili, riducendo i tempi di ricarica delle batterie.
  • Pompe a trattore: sono azionate tramite l'ausilio di un trattore, rendendole adatte per grandi superfici.

Tipo di pompa

  • Pompa a pistoni: utilizza il movimento del pistone per creare pressione e far circolare il liquido attraverso la pompa.
  • Pompe a membrana mini: sono più piccole e adatte per applicazioni con una minore richiesta di flusso.
  • Pompe a membrana: con una maggiore capacità di flusso, sono progettate per impieghi pesanti e utilizzi industriali.

Configurazione

  • Pompe portatili a mano: sono compatte e facili da trasportare.
  • Modelli a spalla: possono essere indossati come zaino.
  • Pompe con trolley: sono dotate di ruote e maniglia per un facile spostamento.
  • Pompe con carrello e avvolgitubo: hanno un carrello per il trasporto e un avvolgitubo integrato.
  • Pompe trainate: possono essere trasportate con un piccolo trattorino e quelle per pianali sono studiate per il posizionamento su pick-up, camion o rimorchi.

Tipo di utilizzo

Le pompe irroratrici possono essere costruite con materiali specifici per lavorare con prodotti chimici o acidi. Questo tipo di utilizzo richiede una costruzione robusta e resistente agli agenti chimici per garantire sicurezza e durata.

Capienza serbatoio

La capienza del serbatoio delle pompe irroratrici varia da 1 a oltre 20 litri. La scelta della capacità del serbatoio dipende dall'estensione della superficie da trattare e dalla frequenza di ricarica desiderata.

Numero membrane

Il numero di membrane della pompa varia da 2 a 4. Le membrane sono componenti essenziali per il funzionamento della pompa poiché creano la pressione necessaria per l'erogazione del liquido.

Portata

La portata delle pompe irroratrici è espressa in litri al minuto (L/min) e varia da 0 a oltre 100 L/min. Una maggiore portata è ideale per applicazioni su larga scala, dove è necessario distribuire grandi quantità di liquido in poco tempo.

Pressione massima

La pressione massima raggiungibile dalle pompe irroranti varia da 0.26 a 8 bar. Una pressione maggiore permette di coprire distanze maggiori e garantire una distribuzione uniforme del liquido.

Lunghezza tubo

La lunghezza del tubo ad alta pressione in dotazione con la pompa varia da 1.2 a 100 metri. Un tubo più lungo permette di raggiungere aree distanti senza dover spostare la pompa, aumentando l'efficienza del lavoro.

Caratteristiche specifiche delle pompe a scoppio

Marca del motore

Le pompe a scoppio possono essere dotate di motori di diverse marche.

  • Motori Honda: sono noti per la loro qualità Made in Japan, affidabilità e prestazioni elevate.
  • Motori Briggs&Stratton: prodotti negli Stati Uniti, sono leader mondiali nei motori a benzina.
  • Motori Loncin: di produzione cinese, offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo.
  • Inoltre, esistono altri motori di brand minori che possono essere utilizzati.

Tipo di motore

  • Motori a 4 tempi: sono alimentati a benzina e sono più silenziosi e duraturi.
  • Motori a 2 tempi: alimentati a miscela di benzina e olio, sono più leggeri e compatti.

Potenza nominale

La potenza nominale delle pompe a scoppio varia da 0.6 a 2.2 Hp. Questa potenza è un dato indicativo che si riferisce alla potenza commercialmente attribuita alla macchina. La potenza effettiva, minore di quella nominale, è quella misurata all'albero motore ed è indicata dal produttore.

Caratteristiche specifiche delle pompe elettriche o a batteria

Tipo di batteria

Le pompe elettriche o a batteria possono essere dotate di diverse tipologie di batterie.

  • Batterie a litio: offrono maggiore portabilità e durata.
  • Batterie al piombo: comunemente utilizzate nelle vetture, sono resistenti, affidabili ed economiche.
  • Alcuni modelli possono essere utilizzati sia manualmente che elettricamente con una batteria.

Batteria inclusa o no

Alcuni modelli di pompe elettriche o a batteria includono la batteria con l'acquisto del prodotto, mentre in altri casi la batteria deve essere acquistata separatamente.

Tipo di motore

  • Motori a induzione: detti anche brushless, sono più silenziosi e richiedono meno manutenzione.
  • Motori a spazzole: sono più economici ma richiedono maggiore manutenzione.

Voltaggio (V)

Il voltaggio delle pompe elettriche misura la tensione elettrica e varia da 3 a 21 V. Un voltaggio più elevato corrisponde a un maggior livello di potenza erogata.

Amperes (Ah)

La carica elettrica delle batterie è espressa in Ah (Ampere/ora) e varia da 1.3 a 8 Ah. Una maggiore capacità in Ah garantisce una maggiore autonomia della macchina.

I migliori marchi di pompe irroratrici

Acquistare pompe irroratrici di marchi affidabili è fondamentale per garantire qualità, prestazioni e durata. Di seguito vengono presentati i principali marchi disponibili su AgriEuro, ognuno con le proprie caratteristiche distintive.

  • Pompe irroratrici AgriEuro TOP-LINE: Questo marchio offre una gamma completa di pompe irroratrici di alta qualità progettate per soddisfare le esigenze sia di hobbisti che di professionisti. Le pompe AgriEuro TOP-LINE sono note per la loro robustezza e affidabilità.
  • Pompe irroratrici Comet: Comet è un marchio rinomato per la produzione di pompe irroratrici ad alte prestazioni. Le pompe Comet sono ideali per applicazioni intensive e sono costruite con materiali resistenti agli agenti chimici, garantendo una lunga durata.
  • Pompe per irrorazione GeoTech: GeoTech offre pompe irroratrici con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Questo marchio è apprezzato per la sua capacità di combinare efficienza e convenienza, rendendo i suoi prodotti accessibili a una vasta gamma di utenti.
  • Pompe per diserbanti Stocker: Stocker è specializzato in attrezzature per il giardinaggio e l'agricoltura. Le pompe irroratrici Stocker sono progettate per essere facili da usare e manutenere, rendendole ideali per hobbisti e piccoli agricoltori.
  • Pompe irroranti Udor: Udor è un marchio di riferimento per le pompe irroratrici ad uso professionale. Le pompe Udor sono conosciute per la loro elevata pressione e portata, adatte per applicazioni su larga scala e per impieghi industriali.
  • Irroratrici Volpi: Volpi produce pompe irroratrici di alta qualità, caratterizzate da un design ergonomico e materiali durevoli. Le pompe Volpi sono adatte sia per uso domestico che professionale, offrendo versatilità e affidabilità.

Perché acquistare pompe irroratrici su AgriEuro?

Acquistare pompe irroratrici su AgriEuro offre numerosi vantaggi che rendono l'esperienza di acquisto facile, conveniente e sicura. AgriEuro è un e-commerce leader nel settore della vendita di attrezzature per il giardinaggio e l'agricoltura, garantendo ai suoi clienti prodotti di alta qualità e un servizio clienti eccellente.

  • Spedizione veloce e gratuita: Gli ordini effettuati su AgriEuro beneficiano di una spedizione rapida e gratuita grazie ai numerosi centri logistici distribuiti sul territorio. Questo assicura che i prodotti arrivino in tempi brevi, pronti per essere utilizzati senza ritardi.
  • Disponibilità di pezzi di ricambio: AgriEuro garantisce la possibilità di ordinare pezzi di ricambio sempre disponibili. Questo è fondamentale per mantenere le pompe irroratrici in perfette condizioni di funzionamento e prolungarne la vita utile.
  • Assistenza post-vendita attenta e personalizzata: Il servizio clienti di AgriEuro è sempre pronto a fornire assistenza post-vendita, rispondendo a qualsiasi domanda o problema. L'attenzione al cliente e la disponibilità di un supporto personalizzato assicurano un'esperienza di acquisto positiva e senza preoccupazioni.

Acquistare pompe irroratrici su AgriEuro significa scegliere qualità, convenienza e sicurezza. Con una spedizione veloce e gratuita, la disponibilità di pezzi di ricambio e un'assistenza post-vendita dedicata, AgriEuro si conferma come il partner ideale per chi cerca attrezzature affidabili per il giardinaggio e l'agricoltura.

Scopri ora la nostra gamma di pompe irroratrici e approfitta delle offerte disponibili su AgriEuro!

FAQ sulle pompe irroratrici

1. A cosa serve una pompa irroratrice?

Una pompa irroratrice è un dispositivo utilizzato principalmente in agricoltura per la distribuzione uniforme di liquidi su colture e piante. Viene impiegata per vari scopi tra cui:

  • Distribuzione di pesticidi: La pompa permette di applicare pesticidi per proteggere le piante da insetti e malattie.
  • Fertilizzazione fogliare: Viene utilizzata per applicare fertilizzanti direttamente sulle foglie, migliorando l'assorbimento dei nutrienti.
  • Irrigazione: Aiuta nell'irrigazione di piante e colture in modo uniforme e controllato.
  • Trattamenti preventivi: Utilizzata per distribuire fungicidi e altre soluzioni preventive contro malattie.

2. Che differenza c'è tra atomizzatore e irroratrice?

La differenza principale tra un atomizzatore e una irroratrice riguarda il modo in cui distribuiscono il liquido e il loro uso specifico:

  • Atomizzatore: Suddivide il liquido in gocce molto fini, creando una nebbia che copre uniformemente la vegetazione. Ideale per trattamenti su colture ad alto fusto e vigneti, dove è necessario coprire aree grandi e difficili da raggiungere. Spesso utilizzano un ventilatore per spingere la nebbia in profondità tra le piante.
  • Irroratrice: Eroga il liquido in gocce più grandi attraverso ugelli, ideale per applicazioni mirate e concentrate. Perfetta per colture basse, giardini e piccole piantagioni, dove è richiesta una copertura precisa. Utilizza una pompa per creare pressione e spingere il liquido attraverso gli ugelli.

3. Come si usa un atomizzatore a spalla?

L'atomizzatore a spalla è uno strumento portatile utilizzato per applicare liquidi in modo uniforme sulle colture. Ecco come si usa:

  • Preparazione: Riempire il serbatoio con il liquido da distribuire, che può essere un pesticida, fertilizzante o altro trattamento.
  • Regolazione: Impostare gli ugelli e il ventilatore per garantire una distribuzione ottimale del liquido.
  • Applicazione: Indossare l'atomizzatore come uno zaino, accenderlo e camminare attraverso l'area da trattare, mantenendo un movimento costante per assicurare una copertura uniforme.
  • Manutenzione: Dopo l'uso, pulire accuratamente il serbatoio e gli ugelli per evitare residui e blocchi.

4. A cosa servono le irroratrici?

Le irroratrici sono utilizzate principalmente in agricoltura e giardinaggio per applicare liquidi come:

  • Pesticidi e insetticidi: Proteggere le colture da insetti e parassiti.
  • Fertilizzanti: Fornire nutrienti essenziali direttamente alle piante.
  • Erbicidi: Controllare la crescita delle erbe infestanti.
  • Fungicidi: Prevenire e combattere le malattie fungine.

Questi dispositivi permettono una distribuzione efficiente e precisa dei liquidi, migliorando l'efficacia dei trattamenti e riducendo lo spreco di risorse.

5. A cosa serve un atomizzatore?

Un atomizzatore è uno strumento utilizzato principalmente in agricoltura per la distribuzione di liquidi in forma di nebbia fine. Serve a:

  • Applicazione di pesticidi: Protegge le colture da insetti e malattie distribuendo pesticidi in modo uniforme.
  • Fertilizzazione fogliare: Fornisce nutrienti direttamente sulle foglie delle piante, migliorando l'assorbimento.
  • Irrigazione fine: Distribuisce acqua in piccole gocce, utile per colture delicate.
  • Trattamenti fitosanitari: Apporta soluzioni preventive o curative contro funghi e batteri.

Gli atomizzatori sono particolarmente utili per trattare colture ad alto fusto come alberi da frutto e vigneti grazie alla loro capacità di raggiungere zone difficili.

6. Come funziona una pompa irroratrice manuale?

Una pompa irroratrice manuale funziona tramite un meccanismo a pressione creato dall'utente. Ecco i passaggi per il suo funzionamento:

  • Riempimento del serbatoio: Versare il liquido desiderato (es. pesticidi, fertilizzanti) nel serbatoio della pompa.
  • Creazione della pressione: Azionare la pompa a mano, solitamente tramite una leva o un pistone, per creare pressione all'interno del serbatoio.
  • Distribuzione del liquido: Utilizzare la lancia collegata al serbatoio per spruzzare il liquido, regolando la pressione e l'angolazione per una copertura ottimale.
  • Manutenzione: Pulire il serbatoio e gli ugelli dopo ogni utilizzo per evitare ostruzioni e garantire un funzionamento efficiente.

7. Quali sono i vantaggi di una pompa irroratrice elettrica?

Le pompe irroratrici elettriche offrono diversi vantaggi rispetto ai modelli manuali:

  • Efficienza: L'uso di un motore elettrico riduce lo sforzo fisico necessario, permettendo un'irrorazione più rapida e costante.
  • Precisione: Le impostazioni regolabili permettono una distribuzione precisa del liquido, migliorando l'efficacia dei trattamenti.
  • Versatilità: Possono essere utilizzate per una vasta gamma di applicazioni, da piccoli giardini a grandi coltivazioni.
  • Facilità d'uso: Semplici da operare, richiedono meno manutenzione rispetto ai modelli a benzina.
  • Eco-friendly: Non producono emissioni nocive, rendendole più sostenibili dal punto di vista ambientale.

8. Come scegliere una pompa irroratrice adatta alle proprie esigenze?

Scegliere una pompa irroratrice adatta alle proprie esigenze richiede la valutazione di diversi fattori:

  • Tipo di coltura: Considerare le piante da trattare e la loro altezza per determinare il tipo di pompa (manuale, elettrica, a motore).
  • Area da coprire: Valutare l'estensione dell'area da trattare per scegliere la capacità del serbatoio e la portata della pompa.
  • Tipo di liquido: Assicurarsi che la pompa sia compatibile con il tipo di liquido da utilizzare (pesticidi, fertilizzanti, erbicidi).
  • Facilità d'uso: Optare per modelli ergonomici e facili da maneggiare, soprattutto per uso prolungato.
  • Budget: Considerare il rapporto qualità-prezzo, tenendo conto dei costi iniziali e della manutenzione.

9. Quali interventi occorre garantire sulla macchina irroratrice?

Per garantire il corretto funzionamento e la longevità di una macchina irroratrice è essenziale effettuare regolarmente alcuni interventi di manutenzione:

  • Pulizia: Dopo ogni utilizzo, pulire accuratamente il serbatoio e gli ugelli per evitare residui e blocchi.
  • Controllo degli ugelli: Verificare periodicamente che gli ugelli non siano ostruiti e che distribuiscano il liquido in modo uniforme.
  • Verifica delle guarnizioni: Controllare le guarnizioni e sostituirle se usurate per prevenire perdite.
  • Lubrificazione: Lubrificare le parti mobili, come le pompe manuali, per garantire un funzionamento fluido.
  • Ispezione dei tubi: Controllare regolarmente i tubi per assicurarsi che non siano danneggiati o usurati, sostituendoli se necessario.
  • Taratura: Effettuare la taratura della macchina per assicurare che la pressione e la quantità di liquido distribuito siano corrette.

10. Che cosa è la regolazione taratura di un'irroratrice?

La regolazione taratura di un'irroratrice è un processo cruciale per assicurare che il liquido venga distribuito in modo preciso e uniforme. Ecco in cosa consiste:

  • Impostazione della pressione: Regolare la pressione di lavoro della pompa per ottenere la giusta dimensione delle gocce e una copertura ottimale.
  • Calibrazione degli ugelli: Assicurarsi che tutti gli ugelli siano calibrati per distribuire lo stesso volume di liquido. Questo include la verifica del flusso e la sostituzione degli ugelli danneggiati.
  • Verifica della velocità di avanzamento: Determinare la velocità di avanzamento dell'operatore o del mezzo per assicurare una copertura uniforme. Questa dipende dalla pressione della pompa e dal tipo di ugelli utilizzati.
  • Controllo del volume di applicazione: Misurare e regolare il volume di liquido distribuito per ettaro o metro quadro in base alle esigenze della coltura e alle specifiche del prodotto utilizzato.

Tutto per Trattamenti irrorazione e diserbo . Con una ampia gamma di 238 Pompe irroratrici al miglior prezzo del web.

Scopri il Catalogo 2024 AgriEuro di Pompe Irroratrici manuali a spalla, a batteria, elettriche, a scoppio

Costantemente arricchito e aggiornato.

Ultimo aggiornamento 22/07/2024