Hills with trees
Cutting weed
Parti di ricambio + Assistenza post vendita
5% di sconto
dal secondo prodotto
Reso gratuito 30 giorni

Saldatrici Inverter e a Trasformatore

Per effettuare saldature a elettrodo MMA, a TIG, o a filo, scegli la tua Saldatrice tra una selezione di 123 prodotti. AgriEuro: il tuo punto di riferimento sulle macchine per l'agricoltura, il giardinaggio e l'outdoor.

filtri
Nessun filtro selezionato

Le migliori saldatrici ad inverter in offerta

Scopri le migliori offerte sulle saldatrici inverter di AgriEuro!

Le saldatrici sono strumenti fondamentali per chiunque necessiti di effettuare lavori di saldatura che sia per uso professionale o per il fai da te.

Esse permettono di unire due pezzi di metallo tramite la fusione creando un giunto forte e duraturo.

Questa categoria comprende diverse tipologie di saldatrici ognuna adatta a specifiche esigenze e applicazioni.

  • Saldatrici a elettrodo MMA : Queste saldatrici sono robuste efficienti ed economiche ideali per lavori di saldatura semplici e affidabili. Utilizzano un elettrodo rivestito per creare l'arco elettrico necessario alla saldatura.
  • Saldatrici TIG : Offrono una saldatura precisa e versatile perfetta per lavori che richiedono alta qualità. Sono utilizzate principalmente per saldature di precisione su acciai inossidabili e metalli non ferrosi.
  • Saldatrici a filo gas/no gas (MIG/MAG/MOG) : Ideali per saldature di alta qualità possono utilizzare un gas protettivo o essere usate senza gas. Offrono un'ampia versatilità e precisione adatte per lavori su vari materiali.
  • Motosaldatrici a scoppio : Dotate di un motore a combustione interna queste saldatrici sono potenti e affidabili ideali per lavori in assenza di rete elettrica.
  • Accessori per saldatrici : Un'ampia gamma di accessori per migliorare l'esperienza di saldatura inclusi caschi guanti fili di saldatura e molto altro.

Cosa sono e a cosa servono le saldatrici

Le saldatrici inverter sono strumenti utilizzati per unire due pezzi di metallo mediante fusione.

Questa unione avviene grazie a un arco elettrico che fonde il materiale d'apporto e i pezzi da saldare creando un giunto solido e resistente. Il funzionamento delle diverse tipologie di saldatrici si basa sul principio che abbiamo spiegato poco fa tuttavia ogni tipologia funziona in modo leggermente diverso dalle altre. Approfondiremo questi aspetti tra poco.

  • Alimentazione: Le saldatrici possono essere alimentate dalla corrente casalinga monofase (230V) dalla corrente trifase (400V) per utilizzi professionali o da un motore a scoppio per lavorare in assenza di rete elettrica.
  • Protezione della saldatura: L'uso di gas inerte o la scelta di lavorare senza gas influisce sulla qualità e precisione del lavoro svolto.
  • Precisione del lavoro: Le saldatrici TIG sono note per la loro precisione mentre le saldatrici MMA e a filo offrono robustezza ed efficienza per lavori meno complessi.

Le saldatrici sono utilizzate in molteplici settori dall'industria pesante alla manutenzione domestica. Sono essenziali per la costruzione di strutture metalliche la riparazione di attrezzature e veicoli e la realizzazione di opere artistiche in metallo.

Vantaggi delle macchine per saldare

La saldatura è un metodo economico ed efficace per unire metalli rispetto ad altri metodi come la bullonatura o l'uso di adesivi. Gli altri vantaggi dei saldatori sono i seguenti:

  • Robustezza e Durabilità: Le saldature realizzate con macchine a elettrodo MMA sono particolarmente robuste e resistenti. Questo le rende ideali per lavori strutturali e riparazioni su metalli spessi e resistenti. Le saldature TIG invece offrono una durabilità superiore grazie alla loro precisione e alla capacità di evitare contaminazioni.
  • Versatilità: Le saldatrici TIG sono estremamente versatili in grado di lavorare su una vasta gamma di materiali inclusi acciaio inossidabile alluminio e rame. Le saldatrici MIG/MAG/MOG aggiungono un ulteriore livello di versatilità permettendo di lavorare con o senza gas protettivo a seconda delle necessità del progetto.
  • Efficienza Energetica: Le moderne saldatrici sono progettate per essere efficienti dal punto di vista energetico. Le saldatrici a filo senza gas (MOG) sono particolarmente apprezzate per la loro capacità di ridurre i consumi energetici mantenendo una qualità di saldatura elevata.
  • Mobilità: Le motosaldatrici a scoppio offrono una soluzione ideale per chi necessita di lavorare in assenza di rete elettrica. Queste macchine sono potenti e affidabili permettendo di effettuare saldature in qualsiasi luogo senza la necessità di una fonte di alimentazione esterna.
  • Sicurezza: I moderni dispositivi di protezione e accessori come i caschi automatici migliorano significativamente la sicurezza durante le operazioni di saldatura. Questi strumenti proteggono l'operatore da scintille raggi UV e fumi riducendo il rischio di infortuni.

Saldatura vs altri metodi per unire i metalli

La saldatura è il metodo migliore per unire metalli soprattutto se paragonata a metodi come la bullonatura. Quest’ultima ad esempio può allentarsi nel tempo mentre una buona saldatura resta solida e stabile. Inoltre la saldatura permette una maggiore libertà di design poiché consente di unire metalli di forme e spessori diversi senza compromettere la robustezza del giunto.

  • Precisione: Le saldature TIG offrono una precisione impareggiabile rendendole ideali per lavori che richiedono dettagli fini e giunti invisibili. Le saldature MIG/MAG grazie all'uso del gas protettivo garantiscono una finitura pulita e uniforme.
  • Costi Ridotti: Le saldatrici a elettrodo MMA sono generalmente meno costose rispetto ad altre tipologie offrendo un'ottima soluzione per chi ha un budget limitato ma necessita di una macchina affidabile.
  • Riduzione dei Tempi di Lavoro: Grazie alla potenza e all'efficienza delle moderne saldatrici i tempi di completamento dei progetti sono significativamente ridotti migliorando la produttività e riducendo i costi operativi.

Tipologie di Saldatrici

Esistono varie tipologie di saldatrici inverter ognuna adatta a specifiche applicazioni e necessità. Ecco un breve elenco delle principali tipologie:

  • Saldatrici a elettrodo MMA: Robuste e economiche utilizzano elettrodi rivestiti per saldature semplici su materiali ferrosi e non ferrosi.
  • Saldatrici TIG: Precise e versatili utilizzano elettrodi di tungsteno e gas inerte per saldature di alta qualità su materiali delicati.
  • Saldatrici a filo (MIG/MAG/MOG): Efficienti e facili da usare impiegano un filo continuo come materiale d'apporto con o senza gas protettivo.
  • Motosaldatrici a scoppio: Potenti e mobili dotate di motore a combustione interna ideali per lavori in assenza di rete elettrica.
  • Accessori per saldatrici: Caschi guanti e fili di saldatura migliorano l'efficienza e la sicurezza durante il lavoro.

Saldatrici a elettrodo MMA

Le saldatrici a elettrodo MMA sono tra le più diffuse grazie alla loro semplicità e robustezza. Utilizzano un elettrodo consumabile rivestito che serve sia da conduttore elettrico sia da materiale d'apporto. L’elettrodo fondendosi crea l'arco elettrico necessario per la saldatura. In particolare:

  • Creazione dell'arco elettrico: L'operatore avvicina l'elettrodo al pezzo da saldare creando un arco elettrico che genera calore.
  • Fusione: Il calore dell'arco fonde l'elettrodo e il metallo base formando il bagno di saldatura.
  • Protezione: Il rivestimento dell'elettrodo si decompone producendo gas protettivi che schermano il bagno di saldatura dall'ossigeno atmosferico prevenendo contaminazioni.
  • Solidificazione: Il metallo fuso si solidifica formando il giunto di saldatura mentre il rivestimento dell'elettrodo forma una scoria protettiva sulla superficie saldata.

Queste macchine sono ideali per lavori di saldatura su materiali ferrosi e non ferrosi. La loro struttura solida le rende perfette per ambienti di lavoro difficili e per saldature su materiali spessi.

Le saldatrici MMA sono adatte a una vasta gamma di applicazioni dalle riparazioni domestiche ai lavori strutturali offrendo un buon equilibrio tra qualità e costo. La loro facilità d'uso e la disponibilità di elettrodi di vari tipi e dimensioni le rendono una scelta popolare tra hobbisti e professionisti.

Saldatrici TIG

Le saldatrici TIG sono conosciute per la loro precisione e qualità di saldatura. Utilizzano un elettrodo non consumabile di tungsteno e un gas inerte come l'argon per proteggere la zona di saldatura. In particolare:

  • Creazione dell'arco elettrico: L'arco si forma tra l'elettrodo di tungsteno e il pezzo da saldare.
  • Fusione: Il calore generato dall'arco fonde il metallo base e se necessario il materiale d'apporto.
  • Protezione: Il gas inerte fluisce attraverso la torcia avvolgendo l'area di saldatura e proteggendola dall'ossidazione.
  • Controllo: L'operatore può regolare la corrente e la quantità di gas garantendo una saldatura precisa e di alta qualità.

Queste macchine offrono un controllo eccellente sull'arco elettrico permettendo saldature estremamente precise. Sono ideali per lavori che richiedono una saldatura pulita e priva di difetti come nel settore aerospaziale e automobilistico. Le saldatrici TIG sono particolarmente adatte per saldature su materiali delicati e sottili come l'acciaio inossidabile e l'alluminio. La loro versatilità le rende ideali per applicazioni che richiedono alta qualità garantendo risultati ottimali anche nei lavori più complessi.

Saldatrici a filo gas/no gas (MIG/MAG/MOG)

Le saldatrici a filo sono molto apprezzate per la loro efficienza e facilità d'uso. Utilizzano un filo continuo come materiale d'apporto e possono essere usate con o senza gas protettivo a seconda delle esigenze del lavoro. In particolare:

  • Alimentazione del filo: Un meccanismo di alimentazione spinge il filo attraverso la torcia.
  • Creazione dell'arco elettrico: L'arco si forma tra il filo elettrodo e il pezzo da saldare.
  • Fusione: Il calore dell'arco fonde il filo e il metallo base creando il bagno di saldatura.
  • Protezione: Nei processi MIG (Metal Inert Gas) e MAG (Metal Active Gas) un gas (inert per MIG e attivo per MAG) protegge l'area di saldatura dall'ossidazione.
  • Continuazione: Il filo viene continuamente alimentato fino al completamento della saldatura.

Queste macchine permettono di effettuare saldature rapide e di alta qualità. La possibilità di lavorare con diversi tipi di materiali e in diverse condizioni sia interne che esterne le rende estremamente versatili. Le saldatrici MIG/MAG utilizzano gas protettivi per migliorare la qualità della saldatura mentre le MOG lavorano senza gas risultando pratiche in situazioni dove l'uso del gas sarebbe complicato. La loro praticità e versatilità le rendono una scelta eccellente per professionisti e hobbisti.

Motosaldatrici a scoppio

Le motosaldatrici a scoppio sono dotate di un motore a combustione interna che le rende indipendenti dalla rete elettrica. In particolare:

  • Generazione dell'energia: Il motore a scoppio produce energia meccanica convertita in energia elettrica tramite un generatore.
  • Creazione dell'arco elettrico: Come nelle saldatrici MMA TIG o MIG/MAG l'arco si forma tra l'elettrodo o il filo e il pezzo da saldare.
  • Fusione e protezione: Segue lo stesso principio delle rispettive tecniche di saldatura (MMA TIG MIG/MAG) con protezione adeguata tramite rivestimento dell'elettrodo o gas.

Queste macchine sono ideali per lavori in luoghi remoti o dove non è disponibile un'alimentazione elettrica. Offrono un'elevata potenza permettendo di effettuare saldature su materiali spessi e resistenti. La loro mobilità le rende perfette per lavori in cantiere o in situazioni dove è necessaria una fonte di energia autonoma. La loro capacità di operare senza bisogno di una rete elettrica esterna le rende indispensabili per molte applicazioni professionali.

Accessori per saldatrici inverter

Gli accessori per saldatrici sono essenziali per migliorare l'efficienza e la sicurezza durante il lavoro di saldatura. Ecco un elenco degli accessori principali e una breve descrizione di ciascuno:

  • Casco automatico: Protegge da scintille e raggi UV garantendo una visione chiara durante la saldatura.
  • Guanti protettivi: Resistenti al calore proteggono le mani durante le operazioni di saldatura.
  • Fili di saldatura: Disponibili in vari materiali e spessori adatti a diverse applicazioni di saldatura.
  • Morsetti di massa: Essenziali per collegare la saldatrice al pezzo da lavorare assicurando una buona conduzione elettrica.
  • Pinze porta elettrodo: Utilizzate per tenere saldamente l'elettrodo durante la saldatura garantendo stabilità.
  • Maschera di protezione: Offre protezione completa del viso e degli occhi dalle scintille e dai raggi UV.
  • Spazzole metalliche: Utilizzate per pulire le superfici metalliche prima e dopo la saldatura migliorando l'aderenza.
  • Martelli da scorie: Usati per rimuovere le scorie dalla saldatura garantendo una finitura pulita.
  • Valigette porta attrezzi: Contengono e organizzano tutti gli strumenti necessari per la saldatura facilitando il trasporto.
  • Cavi di saldatura: Trasferiscono la corrente dalla saldatrice al pezzo da saldare disponibili in varie lunghezze e sezioni.

Caratteristiche Tecniche delle Saldatrici inverter

Di seguito analizziamo le principali caratteristiche tecniche delle saldatrici offrendo una panoramica dettagliata di ciascuna.

Tipologia di Alimentazione

La tipologia di alimentazione è una delle caratteristiche fondamentali delle saldatrici a trasformatore. Essa influisce direttamente sulla portabilità e sulla potenza della macchina. Le saldatrici possono essere alimentate in tre modi principali:

  • Monofase: Alimentate dalla classica corrente casalinga monofase a 230V queste saldatrici sono ideali per uso domestico e hobbistico. Offrono una potenza adeguata per la maggior parte dei lavori di saldatura leggeri e medi rendendole una scelta popolare tra i non professionisti.
  • Trifase: Alimentate da corrente trifase a 400V queste saldatrici sono progettate per uso professionale. Offrono una potenza superiore necessaria per lavori di saldatura su materiali spessi e per applicazioni industriali. La loro robustezza le rende perfette per ambienti di lavoro intensi.
  • A scoppio: Dotate di un motore a combustione interna queste saldatrici sono indipendenti dalla rete elettrica. Sono ideali per lavori in assenza di corrente elettrica offrendo grande potenza e affidabilità. Utilizzate spesso in cantieri e situazioni dove la mobilità è essenziale.

Tipo di Saldature

Il tipo di saldatura che una macchina può eseguire è un altro aspetto cruciale. Le diverse tecniche di saldatura permettono di ottenere risultati specifici su vari materiali:

  • Elettrodo MMA: Utilizza un elettrodo rivestito per creare l'arco elettrico necessario alla saldatura. È robusto efficiente ed economico ideale per lavori di saldatura semplici e affidabili su materiali ferrosi.
  • TIG: Impiega un elettrodo di tungsteno e un gas inerte per proteggere la zona di saldatura. È una tecnica precisa e versatile perfetta per lavori di alta qualità su acciaio inossidabile e alluminio.
  • A filo senza gas (MOG): Utilizza un filo continuo senza gas protettivo rendendola una soluzione efficiente per saldature di alta qualità in situazioni dove l'uso del gas è complicato.
  • A filo con gas (MIG/MAG): Utilizza un gas protettivo per migliorare la qualità della saldatura. È ideale per lavori su vari materiali offrendo maggiore precisione e resistenza.
  • TIG alta frequenza: Permette di innescare un arco tra l'elettrodo e il pezzo da saldare tramite scintille ad alta tensione senza contatto. È utilizzata per saldature di alta qualità e precisione.
  • TIG lift: Sistema che riduce la formazione di contaminanti e impurità nella zona di saldatura ideale per applicazioni che richiedono alta qualità e precisione.
  • Saldatura alluminio: Specializzata nella saldatura di alluminio un materiale complesso che richiede tecniche specifiche per garantire una giunzione solida e duratura.

Funzione Generatore

Alcune saldatrici sono dotate di una funzione generatore permettendo loro di essere utilizzate in assenza di rete elettrica. Questa caratteristica è particolarmente utile per lavori in ambienti remoti o in situazioni di emergenza. Le saldatrici con funzione generatore sono generalmente più potenti e affidabili adatte per piccoli e grandi lavori di riparazione.

Collegamento a Generatore

Le saldatrici possono essere collegate a generatori di corrente rendendole estremamente versatili. Esistono due principali configurazioni:

  • Generatore +/- 30%: Queste macchine possono essere collegate a un generatore di corrente sopportando oscillazioni di tensione del +/- 30%. Sono ideali per ambienti dove la stabilità della corrente non è garantita.
  • Generatore +/- 15%: Queste saldatrici possono sopportare oscillazioni di tensione del +/- 15% offrendo una maggiore stabilità e affidabilità durante l'uso.

Equipaggiamento Saldatrice Inverter

Le saldatrici sono disponibili in diverse configurazioni di equipaggiamento che possono includere solo la macchina la macchina con accessori di serie o kit completi con valigetta e casco professionale. La scelta dell'equipaggiamento dipende dalle esigenze specifiche dell'utente e dal tipo di lavoro da svolgere.

Ampere Max

Gli ampere massimi indicano la potenza della saldatrice. Più alto è il numero di ampere maggiore è lo spessore del materiale che può essere saldato. Le saldatrici inverter vanno da 50 a oltre 250 A offrendo una vasta gamma di opzioni per diverse applicazioni.

Servizio 40°C

Il servizio 40°C è un parametro che indica il ciclo utile di saldatura alla temperatura ambiente di 40°C. A temperature inferiori il ciclo utile aumenta permettendo di lavorare più a lungo senza interruzioni. Questo parametro va da un range del 5% al 40%.

Tensione a Vuoto

La tensione a vuoto è la tensione ai morsetti del bipolo quando non c'è flusso di corrente. Varia da 17 a 60 V e influisce sulla facilità di innesco dell'arco elettrico.

Meccanismi di Sicurezza nelle Saldatrici

Le saldatrici sono dotate di vari meccanismi di sicurezza per proteggere l'operatore e garantire un funzionamento sicuro e affidabile. Ecco un elenco dei principali meccanismi di sicurezza presenti nelle saldatrici:

  • Protezione da sovratensione: Interrompe il funzionamento della saldatrice in caso di sovratensioni prevenendo danni al dispositivo e incidenti.
  • Protezione da sovraccarico: Monitora il carico elettrico e spegne la saldatrice se il carico supera i limiti di sicurezza prevenendo surriscaldamenti.
  • Sistema anti-stick: Previene l'incollamento dell'elettrodo al pezzo da saldare facilitando l'operazione e riducendo i rischi.
  • Protezione termica: Interrompe il funzionamento della saldatrice in caso di surriscaldamento evitando danni e incendi.
  • Ventilazione forzata: Utilizza ventole per raffreddare i componenti interni della saldatrice mantenendo una temperatura sicura durante l'uso prolungato.
  • Controllo dell'arco: Stabilizza l'arco elettrico migliorando la qualità della saldatura e riducendo il rischio di difetti.
  • Circuito di spegnimento automatico: Spegne automaticamente la saldatrice in caso di malfunzionamento garantendo la sicurezza dell'operatore.
  • Isolamento elettrico: Isola i componenti elettrici per prevenire scosse elettriche e garantire un utilizzo sicuro.
  • Filtro anti-interferenza: Protegge la saldatrice da interferenze elettromagnetiche garantendo un funzionamento stabile.
  • Sistema di avviamento graduale: Avvia la saldatrice in modo graduale per ridurre i picchi di corrente e migliorare la sicurezza operativa.

Utilizzo delle Saldatrici

Le saldatrici a inverter si distinguono per la loro capacità di adattarsi a diverse esigenze sia per utilizzi professionali che domestici. Analizziamo come queste macchine possono essere impiegate in vari contesti evidenziando le differenze tra le soluzioni professionali e hobbistiche.

Saldatrici inverter Professionali o industriali

Le saldatrici professionali sono progettate per resistere a utilizzi intensivi e offrire prestazioni superiori. Le caratteristiche tecniche avanzate e la robustezza dei componenti le rendono ideali per progetti di grandi dimensioni e applicazioni industriali.

  • Saldatrici a elettrodo MMA professionali: Queste macchine sono utilizzate in cantieri e officine per saldature su strutture metalliche pesanti. La loro robustezza e la capacità di operare su materiali spessi le rendono indispensabili per lavori strutturali.
  • Saldatrici TIG professionali: Ideali per applicazioni che richiedono alta precisione e qualità come la costruzione di componenti aerospaziali e automobilistici. La capacità di saldare materiali delicati come acciaio inossidabile e alluminio con precisione le rende una scelta privilegiata.
  • Saldatrici a filo gas/no gas professionali (MIG/MAG/MOG): Utilizzate ampiamente nell'industria per la loro efficienza e versatilità. Queste macchine sono adatte per saldature su grandi strutture e assemblaggi complessi offrendo un equilibrio tra velocità e qualità.
  • Motosaldatrici a scoppio professionali: Ideali per lavori in ambienti remoti o senza accesso a una fonte di energia elettrica. La loro potenza e affidabilità le rendono perfette per interventi in campo e situazioni di emergenza.
  • Accessori professionali per saldatrici: Equipaggiamenti avanzati come caschi automatici di ultima generazione e guanti resistenti al calore migliorano la sicurezza e l'efficienza operativa permettendo di lavorare in condizioni ottimali.

Saldatrici per il fai da te

Le saldatrici per il fai da te sono progettate per essere più compatte e facili da usare senza sacrificare troppo in termini di prestazioni. Sono ideali per piccoli progetti e riparazioni offrendo un buon equilibrio tra costo e funzionalità.

  • Saldatrici a elettrodo MMA per il fai da te: Perfette per riparazioni domestiche e piccoli progetti di fai-da-te. La loro semplicità d'uso e il costo accessibile le rendono ideali per chi ha bisogno di una saldatrice affidabile senza investire troppo.
  • Saldatrici TIG hobbistiche: Adatte per progetti di precisione su materiali delicati come la creazione di oggetti decorativi in metallo o riparazioni su biciclette e automobili. Offrono risultati di alta qualità con un controllo preciso sull'arco elettrico.
  • Saldatrici a filo gas/no gas fai da te (MIG/MAG/MOG): Ideali per chi necessita di una macchina versatile che possa gestire vari tipi di saldature senza complicazioni. Sono perfette per lavori su oggetti metallici di medie dimensioni e riparazioni varie.
  • Accessori hobbistici per saldatrici: Include caschi semplici ma efficaci guanti protettivi leggeri e fili di saldatura di vari tipi per adattarsi a diverse esigenze di saldatura domestica.

Guida all'acquisto delle saldatrici

Di seguito una guida dettagliata per aiutare a identificare le saldatrici inverter più adatte in base a diversi criteri e applicazioni.

  • Tipologia di lavoro: Identificare il tipo di lavoro da svolgere è fondamentale. Ad esempio lavori strutturali pesanti richiedono saldatrici MMA robuste mentre lavori di precisione su materiali delicati richiedono saldatrici TIG.
  • Frequenza d'uso: Per un utilizzo frequente e intensivo optare per saldatrici trifase o a scoppio. Per utilizzo occasionale una saldatrice monofase può essere sufficiente.
  • Materiale da saldare: Il materiale principale su cui si lavorerà influisce sulla scelta. Per acciaio inossidabile e alluminio una saldatrice TIG è l'ideale. Per materiali ferrosi generici una saldatrice MMA o MIG può essere appropriata.
  • Ambiente di lavoro: Considerare se si lavorerà in un ambiente fisso con accesso alla rete elettrica o in luoghi remoti senza energia. Le motosaldatrici a scoppio sono perfette per ambienti senza accesso a corrente.
  • Budget disponibile: Stabilire un budget aiuta a restringere le opzioni. Le saldatrici MMA sono generalmente più economiche rispetto alle TIG e MIG/MAG ma bisogna valutare il miglior rapporto qualità-prezzo in base alle esigenze.
  • Livello di esperienza: I principianti potrebbero preferire saldatrici più semplici e intuitive come le MMA mentre i professionisti possono optare per modelli avanzati come le TIG o MIG/MAG con funzioni aggiuntive.
  • Priorità alla sicurezza: Sempre optare per modelli che offrano accessori di sicurezza come caschi automatici e guanti resistenti.

I Migliori Marchi di Saldatrici

Acquistare una saldatrice ad inverter di qualità significa investire in affidabilità prestazioni e sicurezza. Su AgriEuro sono disponibili alcuni dei migliori marchi nel settore delle saldatrici ognuno con le proprie caratteristiche distintive. Ecco un elenco dei principali marchi disponibili e una breve descrizione di ciascuno.

  • Saldatrici professionali Awelco : Produzione di saldatrici robuste e affidabili. Le saldatrici a elettrodo MMA e TIG sono apprezzate per la qualità costruttiva e la durata ideali per hobbisti e professionisti.
  • Saldatrici inverter Helvi : Conosciuta per le saldatrici innovative e tecnologicamente avanzate. Le saldatrici MIG/MAG di Helvi offrono prestazioni superiori e grande versatilità.
  • Saldatore Stanley : Marchio storico nel fai-da-te. Le saldatrici Stanley sono affidabili e facili da usare ideali per principianti e per uso domestico.
  • Saldatrice inverter Telwin : Leader globale nella produzione di saldatrici. Le macchine Telwin sono robuste e innovative ideali per applicazioni industriali e professionali.
  • Saldatrici inverter professionali BlackStone : Offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Le saldatrici BlackStone sono robuste affidabili e facili da usare adatte sia per uso domestico che professionale.
  • Saldatrici BullMach : Specializzato in soluzioni per la saldatura professionale. Le saldatrici BullMach sono potenti e precise progettate per ambienti di lavoro intensi.

Perché acquistare una saldatrice su AgriEuro?

Scegliere la saldatrice ad inverter giusta su AgriEuro significa affidarsi a un partner esperto che offre una vasta gamma di prodotti di alta qualità adatti a ogni tipo di esigenza. Ecco perché vale la pena acquistare su agrieuro.com:

  • Spedizione veloce e gratuita: Grazie ai centri logistici di AgriEuro gli ordini vengono processati rapidamente e consegnati senza costi aggiuntivi.
  • Pezzi di ricambio sempre disponibili: La possibilità di ordinare pezzi di ricambio garantisce una lunga durata dei prodotti e la continuità del lavoro.
  • Assistenza post vendita attenta e personalizzata: Un team di esperti è sempre a disposizione per offrire supporto e consigli assicurando che ogni cliente sia completamente soddisfatto del proprio acquisto.

Acquistare su AgriEuro significa beneficiare di un servizio completo e professionale dalla scelta del prodotto fino all'assistenza post-vendita. Non esitare a esplorare l'ampia gamma di saldatrici disponibili e trovare quella che meglio si adatta alle tue esigenze. Visita agrieuro.com e scopri le offerte disponibili oggi stesso!

FAQ sulle Saldatrici

1. Come funziona il saldatore?

Il saldatore funziona mediante il riscaldamento di due materiali fino al punto di fusione per unirli insieme. Esistono diversi tipi di saldatori tra cui quelli ad arco a gas e a resistenza. Il saldatore ad arco utilizza un elettrodo per creare un arco elettrico che riscalda e fonde i materiali. Il saldatore a gas utilizza una fiamma prodotta dalla combustione di gas come l'acetilene per fondere i materiali. Il saldatore a resistenza sfrutta il calore generato dalla resistenza elettrica quando una corrente passa attraverso i materiali da saldare.

I passaggi principali nel funzionamento di un saldatore sono:

  1. Accensione: Il saldatore viene acceso e raggiunge la temperatura di funzionamento.
  2. Preparazione dei materiali: I materiali da saldare vengono puliti e posizionati correttamente.
  3. Saldatura: Il saldatore applica calore ai materiali fondendoli insieme. Può essere utilizzato un materiale d'apporto per migliorare la giunzione.
  4. Raffreddamento: La giunzione saldata viene lasciata raffreddare per solidificarsi e formare un'unione forte.

2. Che tipo di saldatura è più diffusa?

La saldatura più diffusa è la saldatura MIG (Metal Inert Gas). Questa tecnica utilizza un filo elettrodo che viene continuamente alimentato attraverso una torcia di saldatura. Durante il processo un gas inerte come l'argon protegge l'area di saldatura dall'ossidazione. La saldatura MIG è ampiamente utilizzata per la sua versatilità velocità e facilità d'uso. È adatta per saldare vari materiali tra cui acciaio alluminio e acciaio inossidabile ed è comunemente impiegata nelle industrie automobilistica manifatturiera e di costruzione.

Altri tipi diffusi di saldatura includono:

  • Saldatura TIG (Tungsten Inert Gas): Utilizza un elettrodo di tungsteno e un gas inerte. Offre saldature di alta qualità e precisione.
  • Saldatura ad elettrodo rivestito: Utilizza un elettrodo consumabile rivestito per creare la giunzione. È semplice e adatta per lavori su campo.

3. Cosa non si può saldare?

Alcuni materiali non possono essere saldati facilmente o richiedono tecniche specifiche a causa delle loro proprietà chimiche fisiche o termiche. Ad esempio:

  • Materiali non metallici: Come plastica legno e ceramica che non fondono in modo appropriato con i metodi di saldatura tradizionali.
  • Metalli con alto contenuto di carbonio: Tendono a formare cricche e a diventare fragili durante il raffreddamento rapido.
  • Alluminio senza preparazione adeguata: Richiede una pulizia approfondita e l'uso di tecniche specifiche come la saldatura TIG per evitare la formazione di ossidi che impediscono una buona giunzione.
  • Ghisa: Ha una tendenza a criccarsi a causa della sua struttura microcristallina.

4. Perché l'alluminio non si può saldare?

L'alluminio è difficile da saldare principalmente a causa della sua elevata conducibilità termica e della formazione di ossidi. L'alluminio trasferisce rapidamente il calore lontano dalla zona di saldatura rendendo difficile mantenere la temperatura necessaria per la fusione. Inoltre quando esposto all'aria l'alluminio forma uno strato di ossido di alluminio che ha un punto di fusione molto più alto del metallo stesso e può impedire una buona adesione durante la saldatura.

Per saldare l'alluminio è spesso necessaria una pulizia accurata e l'utilizzo di tecniche come la saldatura TIG o la saldatura MIG con gas specifici per minimizzare l'ossidazione e controllare meglio il calore.

5. Quali sono le tecniche di saldatura?

Esistono diverse tecniche di saldatura ognuna con caratteristiche specifiche e applicazioni particolari. Le principali tecniche sono:

  • Saldatura MIG (Metal Inert Gas): Utilizza un filo elettrodo continuo e un gas inerte per proteggere la zona di saldatura dall'ossidazione. È versatile e adatta a vari materiali.
  • Saldatura TIG (Tungsten Inert Gas): Utilizza un elettrodo di tungsteno non consumabile e un gas inerte come l'argon. Offre saldature di alta qualità e precisione ideale per materiali sottili.
  • Saldatura ad elettrodo rivestito (SMAW): Utilizza un elettrodo consumabile rivestito che fornisce sia il materiale d'apporto che la protezione del bagno di fusione. È semplice e adatta per lavori su campo.
  • Saldatura a gas (ossiacetilenica): Utilizza una fiamma prodotta dalla combustione di acetilene e ossigeno per fondere i materiali. È versatile e può essere utilizzata per tagliare metalli.
  • Saldatura a resistenza (spot welding): Utilizza il calore generato dalla resistenza elettrica per fondere i materiali. È comunemente usata per saldare lamiere sottili.
  • Saldatura a laser: Utilizza un fascio laser per fondere i materiali con grande precisione e controllo. È adatta per applicazioni ad alta precisione e per materiali difficili da saldare.

6. Qual è il tipo di saldatura più resistente?

Il tipo di saldatura più resistente dipende dal materiale e dalle condizioni operative. Tuttavia la saldatura TIG è spesso considerata una delle tecniche più resistenti grazie alla sua capacità di produrre saldature di alta qualità e integrità strutturale. La saldatura TIG offre:

  • Alta precisione: Controllo preciso del calore e del materiale d'apporto.
  • Assenza di schizzi: Riduce i difetti superficiali.
  • Versatilità: Adatta per materiali sottili e spessi inclusi acciai inossidabili e alluminio.

Altri tipi di saldatura resistenti includono la saldatura a laser che offre saldature di alta precisione e profondità di penetrazione e la saldatura ad arco sommerso (SAW) che è ideale per giunzioni di grandi dimensioni e applicazioni strutturali.

7. Che differenza c'è tra saldatura MIG e TIG?

La saldatura MIG (Metal Inert Gas) e la saldatura TIG (Tungsten Inert Gas) differiscono per metodo materiali e applicazioni:

Elettrodo:

  • MIG: Utilizza un filo elettrodo continuo che si consuma durante la saldatura.
  • TIG: Utilizza un elettrodo di tungsteno non consumabile.

Protezione del bagno di fusione:

  • MIG: Utilizza gas inerti come argon o una miscela di argon e CO2.
  • TIG: Utilizza principalmente argon puro.

Precisione:

  • MIG: È più veloce e adatta per grandi volumi e spessori.
  • TIG: Offre saldature di alta qualità e precisione ideale per materiali sottili.

Applicazioni:

  • MIG: Utilizzato in industrie come la produzione automobilistica e la costruzione.
  • TIG: Utilizzato per applicazioni che richiedono finiture di alta qualità come l'industria aerospaziale e la lavorazione di metalli preziosi.

8. Come funziona la saldatura con elettrodo?

La saldatura con elettrodo o saldatura ad arco con elettrodo rivestito (SMAW) utilizza un elettrodo consumabile rivestito che funge da materiale d'apporto e protezione per il bagno di fusione. Il funzionamento prevede i seguenti passaggi:

  1. Preparazione: Pulizia e preparazione dei pezzi da saldare.
  2. Accensione dell'arco: L'elettrodo viene avvicinato al pezzo da saldare e l'arco elettrico si accende quando viene applicata una corrente.
  3. Fusione dell'elettrodo: Il calore dell'arco fonde l'elettrodo e i pezzi da saldare creando una pozza di fusione.
  4. Protezione del bagno di fusione: Il rivestimento dell'elettrodo si decompone producendo gas protettivi e scorie che proteggono il bagno di fusione dall'ossidazione.
  5. Solidificazione: La pozza di fusione si solidifica formando la giunzione saldata. Le scorie vengono rimosse una volta raffreddate.

9. Che differenza c'è tra la saldatura ad elettrodo e a filo continuo?

La saldatura ad elettrodo e la saldatura a filo continuo sono due tecniche di saldatura utilizzate per scopi diversi e con metodi distinti:

Elettrodo:

  • Saldatura ad elettrodo: Utilizza un elettrodo consumabile rivestito che funge sia da materiale d'apporto sia da protezione del bagno di fusione
  • Saldatura a filo continuo (MIG/MAG): Utilizza un filo elettrodo continuo che viene alimentato automaticamente dalla torcia di saldatura.

Protezione del bagno di fusione:

  • Saldatura ad elettrodo: Il rivestimento dell'elettrodo produce gas protettivi e scorie che coprono il bagno di fusione.
  • Saldatura a filo continuo: Utilizza un gas di protezione come argon o una miscela di argon e CO2 che viene erogato dalla torcia di saldatura.

Velocità e efficienza:

  • Saldatura ad elettrodo: È più lenta e richiede più tempo per cambiare gli elettrodi consumati.
  • Saldatura a filo continuo : È più veloce e efficiente ideale per lavori di produzione su larga scala.

Applicazioni:

  • Saldatura ad elettrodo: Adatta per lavori su campo e riparazioni dove la portabilità è importante.
  • Saldatura a filo continuo: Utilizzata principalmente in ambienti industriali per saldature di lunga durata e di alta qualità.

10. Quanti Ampere deve avere una saldatrice?

La corrente necessaria per una saldatrice dipende dal tipo di saldatura e dal materiale da saldare. Generalmente una saldatrice deve avere:

  • Saldatura MIG/MAG: Tra 60 e 180 ampere per lavori leggeri e medi. Fino a 250 ampere per lavori più pesanti.
  • Saldatura TIG: Tra 10 e 200 ampere per materiali sottili. Fino a 300 ampere per materiali più spessi.
  • Saldatura ad elettrodo (SMAW): Tra 40 e 150 ampere per elettrodi di piccolo diametro (2-4 mm). Fino a 400 ampere per elettrodi di grande diametro (5-8 mm).

11. Quanti ampere servono per saldare?

La quantità di ampere necessaria per saldare varia in base a diversi fattori:

  • Tipo di materiale: Metalli diversi richiedono correnti diverse. Ad esempio l'acciaio dolce richiede meno ampere rispetto all'acciaio inossidabile o all'alluminio.
  • Spessore del materiale: Maggiore è lo spessore del materiale maggiore sarà la corrente necessaria. Per materiali sottili possono bastare 30-80 ampere mentre per materiali spessi possono essere necessari fino a 200-300 ampere o più.
  • Tipo di saldatura: La saldatura MIG/MAG TIG e ad elettrodo richiedono correnti diverse a seconda del metodo e dell'applicazione.

12. Quanti Ampere deve avere una saldatrice per saldatura ad arco?

La saldatura ad arco richiede un range specifico di ampere a seconda del tipo di saldatura ad arco utilizzata:

  • Saldatura ad arco con elettrodo rivestito (SMAW): Generalmente richiede tra 40 e 400 ampere a seconda del diametro dell'elettrodo e del tipo di materiale.
  • Saldatura ad arco sommerso (SAW): Richiede tra 200 e 600 ampere per applicazioni industriali pesanti.
  • Saldatura MIG/MAG: Richiede tra 60 e 250 ampere per lavori leggeri e medi.
  • Saldatura TIG: Richiede tra 10 e 300 ampere a seconda del materiale e dello spessore.

La corrente ottimale deve essere scelta in base alle specifiche esigenze del progetto e al tipo di materiale da saldare.

13. Cosa provoca il fumo della saldatura?

Il fumo della saldatura è prodotto dalla vaporizzazione di metalli e sostanze chimiche presenti negli elettrodi nei fili di saldatura e nei materiali base. Questi vapori si condensano in particelle fini sospese nell'aria creando il fumo di saldatura. I componenti principali del fumo di saldatura includono:

  • Ossidi di metalli: Come ossido di ferro ossido di zinco ossido di alluminio che si formano quando i metalli vengono riscaldati.
  • Gas: Tra cui ozono monossido di carbonio anidride carbonica e ossidi di azoto che sono sottoprodotti delle reazioni chimiche durante la saldatura.
  • Particolati: Micro-particelle metalliche e non metalliche che possono essere inalate.

14. Cosa succede se respiro i fumi della saldatura?

Inalare i fumi della saldatura può avere effetti negativi sulla salute a breve e lungo termine . Gli effetti dipendono dalla composizione dei fumi e dalla durata dell'esposizione. Possibili conseguenze includono:

  • Irritazione delle vie respiratorie: Tosse irritazione della gola broncospasmo.
  • Sintomi simil-influenzali: Nausea mal di testa febbre (nota come "febbre da fumi di metallo").
  • Malattie polmonari croniche: Come la bronchite cronica e la polmonite chimica.
  • Effetti sistemici: Esposizione prolungata a metalli pesanti come manganese e cromo può causare danni neurologici e renali.

15. Quale tipo di radiazione viene erogata durante la saldatura elettrica ed è molto dannosa per la vista?

Durante la saldatura elettrica vengono emesse diverse forme di radiazione tra cui:

  • Radiazioni ultraviolette (UV): Sono particolarmente dannose per gli occhi e possono causare una condizione dolorosa chiamata fotocongiuntivite o "occhio dell'arc welder". Questa condizione è simile a una scottatura solare sulla cornea e può provocare dolore intenso arrossamento lacrimazione e fotofobia.
  • Radiazioni infrarosse (IR): Possono causare danni termici agli occhi portando a una visione offuscata e in casi estremi a cataratte.
  • Radiazioni visibili: Anche queste possono contribuire all'affaticamento visivo se non si utilizzano protezioni adeguate.

L'uso di maschere da saldatura con filtri adeguati è essenziale per proteggere gli occhi e la pelle dalle radiazioni dannose.

16. Che mascherina usare per saldare?

Per proteggere sé stessi durante la saldatura è fondamentale utilizzare una maschera da saldatura adeguata . Le maschere da saldatura devono offrire protezione contro le radiazioni UV e IR scintille e particelle volanti. Caratteristiche principali delle maschere da saldatura:

  • Filtri oscuranti: Devono avere un filtro che oscura automaticamente il visore quando l'arco di saldatura viene acceso. I filtri hanno diverse gradazioni di oscuramento che devono essere scelti in base al tipo di saldatura e alla corrente utilizzata.
  • Protezione completa del viso: Le maschere devono coprire completamente il viso per proteggere contro le scintille e le particelle.
  • Comfort e regolabilità: Devono essere regolabili per adattarsi comodamente alla testa e consentire una buona visibilità.

I modelli più avanzati includono sistemi di ventilazione per ridurre l'accumulo di calore e migliorare il comfort durante il lavoro.

Tutto per Officina e Fai-da-te . Con una ampia gamma di 123 Saldatrici al miglior prezzo del web.

Scopri il Catalogo 2024 AgriEuro di Saldatrici ad inverter Telwin, Deca, Stanley, Awelco, Hyundai, Einhell, ecc

Costantemente arricchito e aggiornato.

Ultimo aggiornamento 13/07/2024